Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

alcol

Archivio 2009

(5 novembre 2009) Lotta all’abuso di alcol: il manuale dell’Oms Europa

In Europa l’alcol è responsabile del 6,5% delle morti premature (11% per gli uomini e 1,8% per le donne) e dell’11,6% degli anni di vita persi o vissuti con disabilità (Daly, disability-adjusted life years). Ma i costi dell’alcol non sono solo sociali: dati Oms riferiscono che complessivamente l’impatto dei danni alcolcorrelati nel 2003 è stato pari a 125 miliardi di euro (1,3% del prodotto interno lordo dell’Ue). Per portare avanti la lotta all’abuso di alcol l’Oms Europa ha pubblicato nell’ottobre 2009 il manuale per la riduzione dei danni alcol correlati “Handbook for action to reduce alcohol-related harm”, un documento destinato ai decisori politici per l’attuazione di strategie contro l’abuso di alcol. Leggi l’approfondimento e il commento di Emanuele Scafato (Iss).

 

(23 aprile 2009) Alcohol prevention day 2009

È giunto alla ottava edizione l’Alcohol prevention day (Apd). La giornata della prevenzione alcologica e il convegno ospitato dall’Iss rientrano nella cornice dell’iniziativa “Aprile, mese della prevenzione alcologica” e puntano alla diffusione di evidenze scientifiche per la riduzione del rischio alcolcorrelato nella popolazione generale e in target e contesti specifici. Il workshop, in continuità con le edizioni precedenti, è dedicato alla disseminazione dei dati, delle evidenze scientifiche e delle priorità di attivazione per la prevenzione alcolcorrelata. Leggi l’approfondimento su EpiCentro.

 

(2 aprile 2009) Alcol e incidenti stradali: servono interventi efficaci e integrati

In Italia, 1 milione e mezzo di giovani tra gli 11 e i 24 anni hanno consumi a rischio di alcol, in particolare le ragazze. I dati dell’Osservatorio nazionale alcol dell’Iss sono stati presentati a Trieste in occasione della quinta edizione della Conferenza nazionale sulle politiche antidroga: l’approfondimento è sul sito dell’Iss. Un nuovo disegno di legge propone l’abbassamento a zero del tasso di alcolemia alla guida per i minori di 21 anni. Emanuele Scafato (Iss) sottolinea la necessità e l'urgenza di una conferenza sull'incidentalità stradale: leggi il commento e le proposte avanzate dall’Osservatorio nazionale alcol, in vista dell’Alcohol Prevention Day 2009.

 

(2 aprile 2009) La campagna di prevenzione 2009 della Ulss 6 di Vicenza

Ritorna ad aprile la campagna “meno alcol, più gusto”. Tra le novità del 2009: il sito internet, l’uso di Facebook, la rubrica “Non solo aprile: eventi collegati a meno alcol, più gusto”, la collaborazione con il progetto della Provincia di Vicenza “Diamo strada alla sicurezza”, il coinvolgimento di 22 scuole. Si tratta di un progetto di prevenzione promosso dal gruppo Alcologia del Dipartimento per le dipendenze dalla Ulss 6 di Vicenza. Scarica e leggi: la presentazione della campagna (pdf 3,3 Mb), la locandina (pdf 3,3 Mb) e il depliant (pdf 2,4 Mb). Guarda anche il comunicato del 9 aprile (pdf 1,7 Mb).

 

(29 gennaio 2009) Alcol e problemi alcolcorrelati: la relazione al Parlamento

Il ministro del Lavoro, Salute e Politiche sociali ha presentato al Parlamento la relazione sugli interventi realizzati nel 2006 (con aggiornamenti al 2007) in materia di alcol e problemi alcolcorrelati. La relazione viene curata ogni anno dalla Direzione generale della Prevenzione sanitaria del Ministero. Alla sua redazione ha collaborato, nell’ambito di uno specifico progetto finanziato dal Ccm, l’Osservatorio nazionale alcol (Cnesps, Iss) con un contributo originale di elaborazione e analisi di dati. Scarica la relazione al Parlamento (pdf 1,1 Mb) e leggi il commento di Emanuele Scafato (Cnesps, Iss) (pdf 45 kb).