Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

approfondimenti

Approcci personalizzati per obiettivi comuni

Barbara De Mei - Unità di comunicazione e formazione, Cnesps-Iss

 

4 aprile 2013 - Obiettivi chiari e mezzi di comunicazione scelti per target specifici sono due fattori chiave nella predisposizione di una strategia di comunicazione mirata alla facilitazione di scelte salutari. Questo concetto, in apparenza generale, trova una sua specificità all’interno della comunicazione sul rischio cardiovascolare. In questo ambito, infatti, è opportuno pianificare un processo comunicativo orientato sia a sostenere la prevenzione primaria, attraverso iniziative di promozione di stili di vita salutari, sia a sviluppare interventi che possano coinvolgere coloro che si trovano in una situazione di rischio e che li possano aiutare ad affrontare il problema di salute già manifesto. La strategia deve pertanto prevedere un percorso ragionato che unisca gli sforzi di tutti gli attori coinvolti e utilizzi in modo integrato i diversi mezzi di comunicazione disponibili, scelti di volta in volta in base agli obiettivi di comunicazione e a i target di riferimento. Contesti e occasioni diverse possono rappresentare un’opportunità adatta per affrontare il problema e le sue implicazioni.

 

I medici, i farmacisti rappresentano importanti figure di riferimento per la circolazione di messaggi per la prevenzione del rischio cardiovascolare. Infatti sia gli uni che gli altri hanno l’opportunità di avere scambi attivi e frequenti con le persone che a loro si rivolgono o che incontrano nel loro contesto professionale per motivazioni diverse. Possono proporre indicazioni per promuovere comportamenti salutari e possono confrontarsi direttamente con eventuali dubbi, difficoltà dei singoli individui o con le loro resistenze al cambiamento. Una relazione accogliente, personalizzata e centrata sulle specifiche esigenze della persona può senz’altro facilitare sia il cambiamento comportamentale, sia la compliance alla terapia.

 

Per questo motivo, all’interno del Programma Guadagnare Salute sono stati realizzati alcuni materiali che hanno l’obiettivo di sostenere e integrare gli interventi delle varie figure professionali e sono state sviluppate iniziative di formazione, sia a distanza che in presenza, per il potenziamento delle competenze comunicativo-relazionale e di counselling. Tra i materiali ricordiamo:

  • i poster per le farmacie (pdf 2 Mb), pensato per valorizzare il ruolo dei farmacisti e la loro funzione di guida sull’uso corretto dei farmaci rispetto alle informazioni, non sempre corrette presenti su internet)
  • i poster per i medici di medicina generale (pdf 1,9 Mb), in cui gli spunti per migliorare il proprio stile di vita possono essere discussi con il proprio medico di fiducia per trovare la soluzione più adatta alle esigenze della singola persona)
  • l’opuscolo sugli stili di vita (pdf 16 Mb) che, attraverso dati e informazioni, fornisce una panoramica sull’importanza di adottare comportamenti salutari.