Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

19 giugno 2003

ROSOLIA: SORVEGLIANZA E PREVENZIONE DA MIGLIORARE

Mentre si avvicina l’approvazione del Piano nazionale contro morbillo e rosolia congenita, una serie di indagini epidemiologiche mostrano che la rosolia è ancora presente in Italia. La copertura vaccinale è insufficiente e in alcune regioni si attesta sotto il 50 per cento. Due studi e un editoriale pubblicati sul Ben descrivono la situazione epidemica in Campania fra il 1997 e il 2002 e una epidemia a Pavia nel 2002. Clicca qui per i testi completi.

 

ALCOL: GIOVANI IN PRIMO PIANO

Si sta diffondendo in modo preoccupante fra i giovani: il consumo di bevande alcoliche, anche fuori pasto, è in aumento così come la frequenza di problemi alcol-correlati. E’ Quanto emerge dallo studio presentato dall’Osservatorio fumo, alcol e droghe dell’Istituto Superiore di Sanità. Clicca qui per consultare dati, stime e i rapporti della campagna nazionale di prevenzione del consumo di bevande alcoliche fra i giovani.

 

STUDIO ARGENTO: LA PROVINCIA DI BOLZANO

Dopo Emilia Romagna, Basilicata e Liguria arriva il rapporto della provincia di Bolzano ricavato dall’indagine Argento sulla salute degli anziani. Clicca qui per il testo completo in italiano e tedesco.


 

trova dati