Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

1 luglio 2004

ICONA 2003, DALLE REGIONI

Dopo il rapporto dell’indagine nazionale ICONA 2003 sulla copertura vaccinale nel nostro paese, molte regioni hanno aderito all’iniziativa del Master Profea di elaborarne uno che contenga solo i dati a livello locale. Con l'obiettivo di fornire una serie di indicazioni che gli operatori sanitari locali possono utilizzare per migliorare l'offerta del servizio vaccinale e di altri servizi relativi alla salute pediatrica. Cominciamo questa settimana pubblicando i rapporti di Toscana, Molise, Friuli Venezia Giulia e Sardegna.

 

IL ‘CUORE’ SI AGGIORNA

Valutare nel modo migliore il rischio di infarto del miocardio e ictus, on line ma anche off line. Sul sito del Progetto Cuore è disponibile la versione aggiornata del programma ‘cuore.exe’, per utilizzare off-line il punteggio individuale e consultare in modo ancora più agevole le carte del rischio cardiovascolare. I medici già registrati, che utilizzavano la prima versione di cuore.exe, possono scaricare l’aggiornamento direttamente dalle pagine del sito. I medici che invece ancora non si sono registrati possono farlo fin da ora cliccando qui.

 

BAMBINI: UN ATLANTE PER AMBIENTE E SALUTE

Nel mondo sono oltre 3 milioni i bambini con meno di 5 anni che ogni anno muoiono a causa di condizioni ambientali non salutari, come acqua non potabile o inquinamento dell’aria in casa. A questo proposito l’Organizzazione mondiale della sanità ha pubblicato il primo atlante sui rischi dell’ambiente sulla salute dei più piccoli. L’atlante è disponibile on-line sul sito dell’Oms (in versione pdf).

 

EPOS: COMUNICARE L’EPIDEMIA IN TEMPO REALE

E’ uno strumento on-line per la gestione condivisa dei dati di focolai epidemici. Ideato dal Reparto di Epidemiologia delle Malattie Infettive del CNESPS (ISS) e realizzato dal CINECA, permette agli utenti autorizzati di trascrivere le informazioni dei singoli casi in una banca dati visibile on-line ad altri operatori sanitari. Così per esempio, durante un'epidemia, con EPOS si possono comunicare in tempo reale i dati di un caso di malattia dalla ASL di notifica/diagnosi alla ASL di residenza (se diversa) o al coordinatore regionale. Informazioni e una demo dimostrativa sul sito EPOS.


 

trova dati