Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

28 ottobre 2004

FIOCCO AZZURRO PER IL CCM: ANCHE L'ITALIA HA IL SUO CDC

Prevenzione attiva delle malattie, coordinamento con le Regioni e con le altre realtà istituzionali europee e internazionali, formazione di sistemi di allerta e risposta rapida alle emergenze pubbliche, anche in riferimento al bioterrorismo. Sono solo alcuni degli obiettivi del Centro nazionale per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ccm), la nuova struttura inaugurata al ministero della Salute. EpiCentro dedica al Ccm una nuova sezione, con la presentazione del progetto.

 

ASMA E TOXOPLASMOSI: RIVISTI E AGGIORNATI

Non sono ancora centinaia come sul sito dei Cdc, ma anche gli argomenti di salute di EpiCentro cominciano ad accumularsi e a invecchiare. Nuovi studi, nuovi approcci e nuove scoperte impongono, quindi. un aggiornamento periodico. Cominciamo questa settimana con due argomenti storici: asma e toxoplasmosi.

 

DALLA UE ALL’OMS: DAVID BYRNE INVIATO SPECIALE

Da commissario europeo per la salute e la protezione dei consumatori a inviato speciale per l’Organizzazione mondiale della sanità, David Byrne avrà dalla fine di ottobre un nuovo compito. Quello di gestire la revisione delle norme internazionali sulla salute, il testo di riferimento a livello mondiale per il controllo delle malattie infettive adottato nel 1969 e che ora, dopo le recenti epidemie di Sars e di influenza aviaria, necessita di aggiornamenti. Il nuovo documento, che sarà preparato sotto il controllo di Byrne e di una commissione di esperti, verrà presentato nel maggio 2005 all’assemblea generale dell’Oms.

 

CLIMA E SALUTE: CALDO SOTTO ESAME

Si terrà il 5 novembre prossimo nell'aula Bovet dell'Istituto superiore di sanità il convegno "Effetti delle condizioni climatiche estreme sulla salute: valutazione di impatto dell'estate 2004". All'incontro saranno presenti anche rappresentanti dei Comuni di Milano, Torino, Genova, Bologna e Roma che hanno effettuato interventi nell'estate scorsa.


 

trova dati