Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

30 settembre 2004

 QUADRI: QUANDO SAPERE NON BASTA

Imparare a convivere con una malattia cronica non è facile e non è immediato. Molti pazienti con diabete non compiono regolarmente gli esami necessari per prevenire le complicazioni della malattia, molti altri adottano comportamenti dannosi: fumo di sigaretta e abitudini sedentarie. Anche i principali controlli sulle complicanze possono essere ignorati. Sono solo alcuni dei risulti del progetto QUADRI, sulla qualità dell’assistenza alle persone diabetiche. Avviato nel 2003, il grande studio in 21 regioni e province autonome su oltre 3200 persone con diabete, chiama in causa anche l’azione dei medici per l’adesione alle linee guida e per migliorare la partecipazione dei pazienti. Consulta il rapporto finale.

 

CELIACHIA: A TAVOLA SENZA PANE

Niente pasta, pane, biscotti e tutti gli alimenti che contengono glutine. E’ di rigore per coloro che soffrono di celiachia, una malattia digestiva di origine genetica, che in Italia si stima  colpisca una persona ogni 100-150. Chi ne soffre non riesce a digerire e ad assorbire alcune proteine specifiche del grano: la risposta immunitaria genera una infiammazione cronica che danneggia l’intestino tenue. Quindi se non è diagnosticata tempestivamente, la celiachia può avere conseguenze importanti. Consulta la nuova sezione sulla celiachia.

 

SETTE GIORNI PER L’ALLATTAMENTO AL SENO

Dall’1 al 7 ottobre si celebra in tutto il mondo la settimana dell’allattamento al seno, che quest’anno punta a stimolare le attività per diffondere l’importanza di questa pratica antica. Per l’occasione molte le iniziative in programma: fra le altre, a Roma il 2 ottobre appuntamento al museo per bambini Explora per un incontro promosso dal Collegio Provinciale delle Ostetriche di Roma. Consulta su Epicentro la sezione sull’allattamento al seno.

 

 

trova dati