Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

7 dicembre 2005

IL RAPPORTO EUROPEO 2005 SULLE TOSSICODIPENDENZE

Aumenta il consumo di cocaina e diminuisce il contagio da Hiv per iniezione endovenosa: l'Osservatorio europeo su droghe e tossicodipendenze (Oedt) presenta i dati del 2005 relativi ai consumi e all'impatto sulla salute della popolazione europea. Una situazione a macchia di leopardo che spinge a promuovere politiche e strategie più omogenee nel vecchio continente. EpiCentro dà uno sguardo anche alla situazione italiana, in particolare agli osservatori presenti in ambito nazionale. Tutti i dettagli sul nuovo focus tossicodipendenze.

 

PROGETTO CUORE, È IL MOMENTO DELLA FORMAZIONE

È stato presentato il 5 dicembre all'Iss il piano di formazione per l'implementazione delle carte del rischio e del punteggio individuale nella pratica clinica, un'iniziativa nata dall'accordo tra Iss, Ccm e Aifa. L'obiettivo è supportare le attività di prevenzione e conseguire obiettivi di salute fondamentali: il cambiamento dello stile di vita della popolazione, l'eliminazione delle disuguaglianze regionali, la riduzione della distribuzione dei fattori di rischio e dell'incidenza delle malattie cardiovascolari. Sul focus malattie cardiovascolari è disponibile la presentazione del piano nazionale di formazione.

 

CONSULTORI E IVG: IL RAPPORTO ISTISAN DEL 1991

Un documento attuale, soprattutto per l'interpretazione dell'evoluzione del fenomeno e le proposte di prevenzione e razionalizzazione dei servizi: è la versione elettronica del rapporto Istisan del 1991 "Epidemiologia dell'aborto e possibilità di prevenzione" (parte 1 e parte 2), un'indagine della Camera sull'applicazione delle leggi su Ivg e consultori. Michele Grandolfo e Angela Spinelli, in un articolo di prossima pubblicazione, presentano il quadro epidemiologico. Sul sito del ministero della Salute tutte le relazioni sullo stato di attuazione della legge 194/78. Leggi su EpiCentro il grandetema salute materno infantile, l'argomento di salute e il focus dedicati ai consultori e l'argomento di salute sull'Ivg.

 

INFLUENZA: DATI EUROPEI 2004 E NOTA DEL MINISTERO

Eiss presenta i dati relativi alla scorsa stagione in Europa: l'attività dei virus influenzali è stata eterogenea, mentre la diffusione del ceppo A(H3N2) e di un nuovo ceppo virale di tipo B non ha avuto conseguenze significative. Il picco registrato in Italia è stato più alto rispetto agli anni passati: leggi la traduzione dello studio Eiss e consulta su Flu-Iss i dati relativi alla stagione 2004-2005 in Italia, oltre ai dati delle prime settimane di sorveglianza di quest'anno.
Il ministero della Salute ribadisce che una singola dose di vaccino è sufficiente per assicurare una buona risposta immunitaria negli adulti e per essere protetti contro l’influenza stagionale. La dose di richiamo è prevista solo per i bambini appartenenti alle categorie a rischio, di età compresa tra i sei mesi e i nove anni che negli anni precedenti non sono mai stati vaccinati. In tutti gli altri bambini è necessaria una sola dose di vaccino. Consulta la nota del ministero della Salute del 25 novembre 2005 e la circolare n. 1 del 5 agosto 2005.
Leggi il focus influenza.

 

PISTE DA SCI: LA MAPPA DEGLI INCIDENTI

Continua l'attività di monitoraggio e sorveglianza del sistema Simon, attivo presso l'Istituto superiore di sanità, sugli incidenti in montagna. Pubblicato in questi giorni il secondo rapporto con i dati relativi alla stagione 2004-05, un'occasione per riflettere sui numeri e la qualità degli infortuni sulle piste da sci. EpiCentro aggiorna il focus settimane bianche, nell'ambito del grandetema salute e ambiente.


 

trova dati