Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

10 novembre 2016

Inquinamento atmosferico e rischi per la salute

Un nuovo rapporto Oms mostra, attraverso l’utilizzo di database aggiornati relativi alle concentrazioni annuali di particolato PM10 e PM2,5, come l’inquinamento dell’aria interessi tutte le aree del pianeta e abbia un impatto sulla salute delle popolazioni senza distinzione tra gruppi di età, genere e condizione socioeconomica. Leggi l’approfondimento a cura di Maria Eleonora Soggiu e Gaetano Settimo (Iss).

 

Emorragia del post partum: la linea guida

Il 24 ottobre 2016, il Sistema di sorveglianza della mortalità materna Itoss ha presentato la nuova linea guida sulla prevenzione e il trattamento dell’emorragia del post partum. Il commento dei ricercatori Iss.

 

Bollettino epidemiologico nazionale

Sono on line i bollettini di luglio-agosto 2016 e di settembre 2016. Tra le novità del Ben anche la nuova funzione “cerca” che facilita gli operatori nella ricerca degli articoli.

 

Resistenze agli antibiotici

Ricorre il prossimo 18 novembre la Giornata europea sull’uso consapevole degli antibiotici organizzata dall’Ecdc. A livello globale l’iniziativa si svolge nell’arco di un’intera settimana (14-20 novembre), è sostenuta congiuntamente da Oms, Fao e Oie, e prende il nome di World Antibiotic Awareness Week. Visita anche la nuova sezione dedicata.

 

Epatite C e accesso ai farmaci

Negli ultimi due anni, nei Paesi a basso e medio reddito, oltre un milione di persone affette da epatite C sono state trattate con gli antivirali diretti, nonostante i timori iniziali sull’alto costo dei nuovi farmaci. L’Oms pubblica il primo report sull’accesso ai farmaci per l’epatite C nel mondo. Per maggiori informazioni leggi l’approfondimento dedicato.

 

Emilia-Romagna e coperture vaccinali

L’Emilia-Romagna pubblica il nuovo rapporto regionale con i dati 2015 di copertura vaccinale nell’infanzia e nell’adolescenza. Per il secondo anno consecutivo le coperture al 24simo mese delle vaccinazioni “obbligatorie” sono scese al di sotto del 95% mentre nell’adolescenza tutte le coperture vaccinali sembrano stabili o persino in aumento. Visita anche la sezione dedicata alle vaccinazioni.

 


 

trova dati