Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

26 maggio 2016

Sisma: sistema di monitoraggio alcol-correlato

Un accesso semplice e dinamico ai dati nazionali e regionali sul consumo delle bevande alcoliche, sulle quantità di alcol consumate dalla popolazione, sul carico di mortalità legato al consumo di alcol e sui servizi preposti alla presa in carico dei soggetti alcoldipendenti: consulta gli indicatori sul monitoraggio del consumo di alcol di Sisma on line, il nuovo sistema di visualizzazione grafica dei dati del progetto Sisma, coordinato dall’Iss.

 

Morbillo e rosolia

Sessantasette casi di morbillo registrati tra novembre 2015 e aprile 2016: un articolo su Eurosurveillance racconta il focolaio che ha colpito tre campi Rom/Sinti in Lombardia e si è diffuso in ambito nosocomiale in Emilia-Romagna. La riflessione di A. Filia (Iss). Leggi anche i dati nazionali del sistema di sorveglianza integrata del morbillo e della rosolia riportati nel numero di maggio 2016 del bollettino mensile Morbillo & Rosolia News.

 

Infezione da virus Zika

Il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc) pubblica un nuovo update sulla valutazione del rischio di trasmissione. Il nuovo risk assessment, pur tenendo in considerazione alcune incertezze fornisce una serie di raccomandazioni dedicate sia ai viaggiatori diretti verso zone in cui la trasmissione è attiva, sia ai cittadini di ritorno da zone a trasmissione locale.

 

World No Tobacco Day 2016

La confezione dei pacchetti di sigarette è la protagonista della nuova edizione del World No Tobacco Day (31 maggio). Con lo slogan Get ready for plain packaging, l’Oms punta a promuovere l’uso del cosiddetto “confezionamento neutro”.

 

Sistema Igea: la newsletter della JA Chrodis

È dedicato al tema della multimorbidità, nei suoi diversi aspetti, il nuovo numero della newsletter prodotta dalla Joint Action (JA) europea Chrodis. I partner della JA hanno elaborato una serie di criteri per un modello di cura rivolto ai pazienti con più patologie croniche.


 

trova dati