Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

8 settembre 2016

Epidemiologia ambientale tra nuovi e vecchi rischi

Oltre 1500 partecipanti, provenienti da 55 Paesi, hanno preso parte alla 28ma conferenza della Società internazionale di epidemiologia ambientale (Isee), tenutasi a Roma dall’1 al 3 settembre 2016. Tre giorni in cui i sono stati presentati e discussi i risultati delle ultime ricerche sull’inquinamento ambientale e i suoi effetti sulla salute.

 

Sindrome feto-alcolica e i disturbi correlati

9 settembre: Giornata mondiale di sensibilizzazione sulla Sindrome feto-alcolica e i disturbi correlati (Fasd). L’iniziativa – patrocinata dall’Iss – mira a sottolineare l’importante ruolo dei servizi sanitari nel fornire corretta informazione e indicazioni per il trattamento. Ciò è in linea con l’approccio del nuovo report dell’Oms Europa che fornisce una panoramica sulla letteratura relativa agli interventi di prevenzione indirizzate sia alle donne in gravidanza che a quelle non incinte. L’approfondimento di Emanuele Scafato (Iss).

 

Infezione da virus Zika

Su Eurosurveillance due studi sulla competenza delle zanzare della specie Culex rispetto al virus Zika. Nel suo IV meeting, il Comitato di emergenza del Regolamento Sanitario Internazionale sottolinea che la situazione continua a costituire un’emergenza di sanità pubblica di livello internazionale. Dall’Oms una Interim guidance sulla prevenzione della trasmissione per via sessuale.

 

Febbre emorragica Congo-Crimea

Il 31 agosto 2016 la Comunità Autonoma di Madrid ha segnalato 2 casi autoctoni di infezione da virus Congo Crimea: è la prima segnalazione di casi umani in Spagna.

 

Screening neonatali

In Italia gli screening neonatali diventano obbligatori per legge. D'ora in poi su tutto il territorio nazionale sarà consentito l'accertamento diagnostico di malattie metaboliche ereditarie e rare per le quali è oggi possibile effettuare una terapia.

 

Infezioni sessualmente trasmesse

Oms, nuove linee guida per il trattamento delle tre principali infezioni sessualmente trasmesse di origine batterica: clamidia, gonorrea, sifilide.

 

Resistenze agli antibiotici

Il Consiglio dell’Unione europea pubblica un documento di carattere politico e strategico che sostiene la visione dell'approccio One Health, la necessità di un Piano nazionale di contrasto all'antibiotico resistenza per tutti i Paesi e lo sviluppo di azioni di coordinamento tra le diverse nazioni.

 


 

trova dati