Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

21 dicembre 2017

Zoonosi e tossinfezioni alimentari: on line il report Ecdc/Efsa 2017

Tra il 2014 e il 2016, i casi di infezione da Salmonella Enteritidis nell’uomo rilevati nell’Ue hanno visto un aumento del 3%. Nello stesso periodo, nelle ovaiole i valori di prevalenza sono passati dallo 0,7% all’1,21% (in Italia, la prevalenza negli allevamenti di ovaiole è sotto l’1%). È questa la preoccupante novità, in controtendenza rispetto agli anni passati, che emerge dal rapporto Efsa/Ecdc contenente i dati sulle zoonosi del 2016 segnalati da 28 Paesi Ue. Leggi il commento a cura dei ricercatori Iss.

 

Scienza senza frontiere: un ciclo di seminari

Tutela della salute e prevenzione delle malattie, in un percorso di accoglienza di persone migranti: è il tema del ciclo di seminari “Scienza senza frontiere” organizzati dall’Iss, in collaborazione con i Centri di accoglienza Straordinaria (Cas) Codirossoni, Casilina 1 e Casilina 2. Il prossimo appuntamento è previsto per il 10 gennaio ed è prevista la diretta streaming del seminario. I temi affrontati saranno: il diritto alla salute della persona migrante in Italia, la prevenzione delle infezioni a trasmissione sessuale e dove e come accedere ai presidi di prevenzione e cura. Consulta l’approfondimento.

 

Influenza stagionale

On line il risk assessment dell’Ecdc sulla stagione influenzale in corso.

 

La nascita in Emilia-Romagna

Si conferma, in Emilia-Romagna, la tendenza a una contrazione delle nascite (oltre 1000 nati in meno in Regione, rispetto al 2015, in calo del 18% in 7 anni) e il tasso di natalità è passato da 9,8 nati per 1000 abitanti (2009) a 7,8 (2016). Sono alcuni dei dati presentati nel report annuale “La nascita in Emilia-Romagna - anno 2016”, 14mo rapporto sui dati regionali del Certificato di assistenza al parto (Cedap).

 

Demenze: l’Oms lancia un Osservatorio globale

Con l’invecchiare della popolazione mondiale, il numero di persone che convivono con diagnosi di demenza triplicherà entro il 2050, passando da 50 milioni a 152 milioni. Lo riferisce l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) che, a dicembre 2017, ha lanciato il Global Dementia Observatory (Gdo), una piattaforma web pensata per offrire un facile accesso ai dati e alle informazioni principali sulla demenza nei diversi Paesi membri.

 

Infezioni da Hiv/Aids

Aggiornate le pagine di EpiCentro dedicate ai dati epidemiologici dell’Hiv e dell’Aids in Italia, in Europa e nel mondo.

 

Registro italiano ArtroProtesi

Nel 2016, le strutture di 11 Regioni e di 2 Provincie autonome (PA) hanno raccolto circa 60 mila interventi di anca e di ginocchio, coprendo il 34% del volume nazionale. Lo riferisce il quarto rapporto pubblicato dal Registro italiano ArtroProtesi (Riap) e presentato il 18-19 dicembre scorsi alla X Conferenza nazionale dei dispositivi medici.

 

Bollettino Seieva: on line la versione web

È disponibile la versione interattiva del bollettino Seieva che accompagnerà quella in formato pdf. Il bollettino ha cadenza semestrale. Consulta la versione on line del bollettino.

 

Nel numero di ottobre-novembre del ben

 


 

trova dati