Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

21 settembre 2017

Chikungunya in Italia

Mentre è stato isolato il virus responsabile del focolaio di chikungunya nel Lazio, continua l’indagine – condotta dalla Regione Lazio con il supporto di ministero della Salute e dell’Istituto superiore di sanità – dell’epidemia in Italia. Rimani aggiornato consultando la pagina dedicata su EpiCentro.

 

World Alzheimer Day

Nella giornata mondiale dell’Alzheimer (21 settembre) ricordiamo che l’Italia ha da tre anni un Piano nazionale demenze (Pnd), che finora è stato recepito formalmente da dieci Regioni e dalla Provincia di Trento. Leggi la riflessione di Nicola Vanacore (Iss).

 

Cannabis a uso medico

Segnalazioni di sospette reazioni avverse a preparazioni magistrali di cannabis per uso medico: on line la relazione semestrale gennaio-giugno 2017.

 

Malattie croniche

Al via Chrodis Plus, la joint action europea che mira a sostenere i Paesi europei nell’implementazione di buone pratiche basate su prove d’efficacia per migliorare la qualità della prevenzione e cura delle malattie croniche. L’Iss partecipa con il coordinamento di un work package.

 

Attività fisica

Una settimana per “rendere l’Europa attiva”, attraverso lo sport e l’attività fisica: è questo lo scopo della Settimana europea dello sport (23-30 settembre) promossa dalla Commissione europea per incentivare uno stile di vita attivo fra i cittadini.

 

La salute della popolazione immigrata in Italia

Sulla rivista E&P un numero monografico dedicato allo stato di salute della popolazione migrante residente nel nostro Paese.

 

Infezioni correlate all’assistenza

Il 13 settembre è partita la “European Joint Action on Antimicrobial Resistance and HealthCare-Associated Infections”, una nuova joint action per fronteggiare il fenomeno dell’antibiotico resistenza e le infezioni correlate all’assistenza. L’Iss è responsabile del work package dedicato alla valutazione del progetto.

 

Natalità nella PA di Trento: i dati 2016

Nel 2016, nella Provincia di Trento sono nati 4416 neonati (-4,8% rispetto al 2015). Il tasso di natalità provinciale è pari a 8,6‰ abitanti, mentre il tasso di fecondità totale è di 1,5 figli per donna. Sono alcune delle informazioni pubblicate nel rapporto annuale sulla natalità in Provincia di Trento.

 

Salute sul lavoro

È on line “Aging-Ebook. Il libro d’argento su invecchiamento e lavoro” a cura della Consulta interassociativa italiana per la prevenzione (Ciip). Il libro affronta le implicazioni di una forza lavoro che invecchia, contestualizzando la situazione italiana nel quadro sociale e legislativo europeo.

 


 

trova dati