Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

6 aprile 2017

Tumori infantili in Italia

In Italia, al 1 gennaio 2010, 44.135 persone vivevano dopo aver avuto un tumore diagnosticato prima dei 15 anni di età. È quanto emerge da uno studio italiano, pubblicato a febbraio 2017 su International Journal of Cancer, che ha stimato il numero di persone che, nel nostro Paese, sono sopravvissute a un tumore infantile. Leggi l’approfondimento.

 

Prescrizione farmaceutica nella PA di Bolzano

Nel 2015, la spesa farmaceutica totale nella PA di Bolzano è stata di 122 milioni di euro. Il 75% di tale spesa è sostenuto dal Servizio sanitario nazionale. È quanto emerge dal rapporto Istisan 17/3 pubblicato ad aprile 2017.

 

Vaccinazioni: una nuova guida informativa

“Vaccinazioni, stato dell’arte, falsi miti e prospettive. Il ruolo chiave della prevenzione”: dal ministero della Salute una pubblicazione per rispondere alla crescente domanda di informazione.

 

Consumo di alcol in Europa

In Europa persistono differenze nelle abitudini di consumo alcolico in termini di frequenza e quantità di alcol bevuto. Nei Paesi dell’Europa nordorientale si beve meno spesso ma si consumano maggiori quantità rispetto a quelli meridionali. Lo riferisce il report finale del Working Group 4 di Rarha, la Joint Action europea, a cui l’Iss partecipa con l’Osservatorio nazionale alcol, mirata a implementare la strategia europea sulla prevenzione alcologica.

 

Morbillo in Italia: indicazioni operative

Alla luce dell’epidemia di morbillo in corso nel nostro Paese da gennaio 2017, monitorata e documentata dal Sistema di sorveglianza integrata morbillo e rosolia, il 4 aprile scorso il ministero della Salute ha emanato una Nota indirizzata a Regioni, Province autonome e amministrazioni centrali, che riporta indicazioni operative per la gestione dell’epidemia.

 

Ricoveri ospedalieri in Italia

Sono stati 8.930.979 i ricoveri ospedalieri effettuati in Italia nel 2015, per un totale di 61.366.673 giornate, con una riduzione rispetto all’anno precedente di circa 209 mila ricoveri (-2,3%) e 573.168 giornate (-0,9%). Sono alcuni dei dati riportato nel Rapporto annuale sull’attività di ricovero ospedaliero (Dati Sdo 2015).

 

L’evento nascita in Italia: il rapporto Cedap 2014

Serena Donati (Iss) commenta il rapporto sul certificato di assistenza al parto (Cedap) che fornisce i dati 2014 dei 513 punti nascita del Paese.

 

 


 

trova dati