Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

7 dicembre 2017

Lotta all’obesità infantile: l’esperienza di Janpa

Si è appena conclusa, con una conferenza a Parigi, l’esperienza del progetto europeo Janpa “Joint Action on Nutrition and Physical Activity” che per 27 mesi ha visto 39 partner provenienti da 26 Paesi lavorare assieme per contrastare sovrappeso e obesità infantile in Europa. L’eccesso ponderale è infatti una condizione molto diffusa tra i bambini della Regione: l’obesità colpisce tra il 6% e il 20% dei bambini e il sovrappeso circa il 30%. Nell’approfondimento a cura di Angela Spinelli e Chiara Cattaneo (Iss) il dettaglio degli outcome prodotti.

 

Migranti e salute

Dall’Oms due nuovi documenti sulle popolazioni migranti: “Women on the move”, affronta il tema delle donne che si occupano di assistenza sanitaria a domicilio (prevalentemente straniere, che lavorano in ambienti informali e che, pur contribuendo in modo considerevole alla salute pubblica in molti Paesi, espongono loro stesse a rischi sanitari e vedono spesso trascurati i propri bisogni di salute); “Beyond the barriers” identifica le barriere che ostacolano l’accesso alle cure da parte delle popolazioni migranti nel quadro delle azioni per il raggiungimento dell’obiettivo 3.8 dei Sustainable Development Goals dedicato al raggiungimento di una copertura sanitaria globale.

 

Osservatorio sui farmaci: i dati della PA di Bolzano

Nel 2016, la spesa farmaceutica totale nella PA di Bolzano è stata di 197 milioni di euro. Il 75% di tale spesa è sostenuto dal Servizio sanitario nazionale. È quanto emerge dal rapporto Istisan 17/29 “Prescrizione farmaceutica nella PA di Bolzano. Analisi dei dati relativi al 2016”.

 

Lo Stato di salute dell’Unione europea

La Commissione europea pubblica la prima serie dei profili sanitari dei 28 Paesi dell’Unione, che forniscono una panoramica sullo stato di salute della popolazione di ciascuna nazione e sui determinanti di salute, con attenzione ai fattori di rischio comportamentali.

 

Disuguaglianze di salute

Sviluppo infantile precoce, occupazione equa e lavoro dignitoso, protezione sociale e ambiente di vita: sono i temi principali individuati come di maggiore impatto sui determinanti sociali delle disuguaglianze di salute. Ruota attorno a questi argomenti un nuovo documento dell’Oms Europa.

 

Salute sessuale e giovani: l’impegno dell’Emilia-Romagna

Con la Delibera regionale DGR n.1722/2017, pubblicata il 6 novembre scorso, l’Emilia-Romagna mira a fornire alle Aziende sanitarie locali alcune indicazioni operative dedicate alla promozione della salute sessuale, relazionale e riproduttiva di adolescenti e giovani adulti. L’idea di base è, infatti, quella di portare i cittadini a prendersi cura della propria salute fin dalla più giovane età. Leggi l’approfondimento.

 

Nuovi documenti dal Piemonte

La Regione Piemonte pubblica tre nuovi documenti con i dati regionali aggiornati su: le malattie batteriche invasive (dati 2016); la sorveglianza delle malattie infettive (dati 2017); la sorveglianza delle paralisi flaccide acute (dati 2017).

 

Sorveglianza ostetrica Itoss

È on line il nuovo sito del sistema di sorveglianza ostetrica Itoss dell’Iss che raccoglie e diffonde informazioni sulla mortalità e la morbosità materna grave e sulla mortalità perinatale per migliorare la qualità dell’assistenza alla nascita.


 

trova dati