Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

Raduni di massa

Documentazione

In Europa

 

Risk Assessment: “Potential risks to public health related to communicable diseases at the Olympics and Paralympics Games in Rio de Janeiro, Brazil 2016”

Valutazione del rischio pubblicata l’11 maggio 2016 dal Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc) in previsione delle Olimpiadi e Paralimpiadi che si svolgeranno a Rio de Janeiro (Brasile) rispettivamente dal 5 al 21 agosto e dal 7 al 18 settembre 2016. L’Ecdc sottolinea il rischio per i partecipanti (atleti e visitatori) di contrarre malattie gastrointestinali e patologie trasmesse da vettore. Per approfondire consulta anche il comunicato stampa sul sito dell’Ecdc.

 

Europei di calcio e olimpiadi 2012: La lunga estate sportiva europea

Tra l’inizio di giugno e la metà di agosto 2012, migliaia di persone si muoveranno attraverso l’Europa per partecipare, da protagonisti o da spettatori, al campionato europeo di calcio organizzato dalla Uefa (Polonia e Ucraina, 8-1 luglio) e ai Giochi della XXX Olimpiade (Londra, 25 luglio-12 agosto). L’attenzione deve dunque essere alta: i raduni di massa, come gli eventi sportivi, possono essere setting privilegiati per i focolai di malattie infettive e rappresentare un momento in cui si presentano situazioni particolari che favoriscono l’adozione di comportamenti a rischio e non salutari. Per questo motivo, l’Oms e i suoi partner supportano i Paesi organizzatori attraverso la realizzazione di un pacchetto informativo destinato alle persone che decidono di recarsi a queste manifestazioni.

 

Europei di calcio 2008: le iniziative e le raccomandazioni per gli italiani

Al via sabato 7 giugno 2008 i campionati europei di calcio del 2008. I governi di Austria e Svizzera hanno allestito misure sanitarie specifiche, compresa la sorveglianza sindromica. Maria Grazia Pompa, del ministero della Salute, presenta queste iniziative e le raccomandazioni rivolte dal ministero della Salute italiano a chiunque sia coinvolto nell’evento, in qualità di atleta, spettatore o rappresentante istituzionale. In particolare sono consigliate le vaccinazioni contro il morbillo e l’encefalite da zecche.

 

Austria: preparazione in vista dei campionati europei di calcio 2008 (pdf 40 kb)

Traduzione, a cura della redazione di EpiCentro, dell’articolo pubblicato su Eurosurveillance relativo alla presentazione del progetto di un piano per la sorveglianza e il controllo elaborato in occasione dei campionati europei di calcio del 2008, organizzati congiuntamente da Austria e Svizzera. Il progetto è stato svolto in collaborazione con l’Ecdc e il Robert Koch Institut tedesco. Il piano ha incorporato le esperienze acquisite durante i campionati mondiali di calcio tenuti in Germania nel 2006 e le Olimpiadi di Atene del 2004.