Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

Infezione da virus Zika

Approfondimenti

Infezioni trasmesse dalle zanzare del genere Aedes: un rischio per l’Europa?

Commento di Giovanni Rezza (dipartimento di Malattie infettive, parassitarie e immunomediate, Mipi-Iss) e Caterina Rizzo (reparto Epidemiologia delle malattie infettive, Cnesps-Iss) pubblicato su EpiCentro il 1 giugno 2016. Per approfondire consulta anche l’editoriale “Dengue and other Aedes-borne viruses: a threat to Europe?”, pubblicato il 26 maggio 2016 su Eurosurveillance.

 

Suscettibilità di Aedes albopictus al virus Zika: su Eurosurveillance i risultati di uno studio sperimentale italiano

Commento - pubblicato su EpiCentro il 12 maggio 2016 - a cura dei ricercatori Iss sull’articolo “Experimental studies of susceptibility of Italian Aedes albopictus to virus Zika” pubblicato su Eurosurveillance a maggio 2016. Riporta i risultati di uno studio sperimentale condotto dall’Istituto superiore di sanità (Iss) per valutare la competenza vettoriale di Aedes Albopictus per Zikv e il potenziale rischio di diffusione del virus nei Paesi mediterranei.

 

Virus Zika: le specie vettrici e il rischio di diffusione in Europa

Approfondimento a cura di Marco Di Luca (Dipartimento di Malattie infettive parassitarie immunomediate, Mipi-Iss), pubblicato su EpiCentro il 24 marzo 2016, e relativo al documento “Virus Zika vectors and risk of spread in the WHO European Region” in cui l’Oms invita i Paesi europei, a implementare le attività di sorveglianza e controllo delle zanzare vettrici per prevenire la diffusione dell’infezione da virus Zika (Zikv) e proteggere la popolazione durante la prossima stagione estiva.

 

Trasmissione autoctona di virus Zika in Italia: possibile contagio per via sessuale

Rilfessione di Caterina Rizzo (Cnesps-Iss) e Giulietta Venturi (Mipi-Iss), pubblicato su EpiCentro il 25 febbraio 2016, a commento dell’articolo “An autochthonous case of Zika due to possible sexual transmission. Florence, Italy, 2014” pubblicato su Eurosurveillance il 25 febbraio 2016 in cui vengono presentati i risultati di uno studio condotto su due casi registrati a maggio 2014 a Firenze.