Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

visita sanitaria e lavoro minorile

Il 9 novembre 2005 il Consiglio di Stato ha accettato il ricorso del ministero del Lavoro contro il provvedimento legislativo della Regione Lombardia che eliminava, tra le altre pratiche giudicate inutili, anche la certificazione sanitaria per l’avviamento al lavoro dei minori e apprendisti nei settori non a rischio. Quali sono le implicazioni per la salute pubblica e quali le conseguenze sul processo di riforma e devolution in atto nel nostro Paese?

 

EpiCentro apre una discussione su questo tema che coinvolge direttamente anche gli operatori sanitari, in quanto questione eminente di Evidence based prevention (Ebp).

 

 

20 aprile 2006

Parere del Consiglio di Stato su visite preassuntive e periodiche dei minori e apprendisti

Consiglio di Stato

Il 9 novembre 2005 il Consiglio di Stato accetta il ricorso del ministero del Lavoro contro il provvedimento della Lombardia che eliminava, in quanto pratica inutile, la certificazione sanitaria per l’avviamento al lavoro dei minori.

 

Epidemiologia dell’ignoranza

Alberto Baldasseroni - SA di Epidemiologia Ausl 10 di Firenze

Di fronte al difficile dialogo tra i soggetti coinvolti, forse quello che manca è il canale di comunicazione della pratica professionale legata al lavoro sul campo, di tutti i giorni, che evidenzia impietosamente lacune e carenze nei servizi alla popolazione e il lavoro di chi si occupa di ermeneutica della normativa. Tanto è induttivo ed empirico l’approccio dei primi, altrettanto è deduttivo, teoretico e dottrinario quello dei secondi.

 

Una salutare battuta d’arresto

Giulio Andrea Tozzi – Ausl 3, Regione Liguria
La questione è complessa, perché riguarda sia aspetti generali (chi ha la responsabilità di legiferare su beni collettivi e primari come la salute) che particolari (quali contenuti, e per quali obiettivi di salute si vogliono elaborare). La battuta d'arresto del Consiglio di Stato può servire per ripensare le modalità di elaborazione delle norme e dargli scientificità, applicabilità ed efficacia d’azione e per costruire politiche di tutela collettiva il più possibile condivise.


 

trova dati