Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

ebp

Abolire gli obblighi obsoleti in medicina: un applauso

Virginio Oddone, medico legale, Consulente ASO CTO-CRF-M. Adelaide, Torino


Bella la proposta di Vittorio Carreri: Abolizione obblighi obsoleti in sanitÓ pubblica
Merita un applauso e - senza offesa - un plagio esteso. Abbasso le imbecillitÓ normative.

Due appunti, per˛. Il primo Ŕ da medico legale, quale io mi sono: il progetto prevede l'abolizione di norme contenute in leggi nazionali: ora, in base al principio della "Gerarchia delle fonti"  ed alle regole generali dell'ordinamento, non credo che una Regione possa abolire leggi nazionali, neppure sul proprio territorio. Il secondo riguarda la pi¨ obsoleta delle obsolescenze: la Wasserman fatta ad un bel po' di persone, compresi i bambini di 6 mesi da mandare al nido, che invece non mi pare sia toccata nel progetto Carreri.

 

trova dati