Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

Osservatorio sui farmaci

Archivio 2007

(20 dicembre 2007) Uso dei farmaci in Italia: rapporto OsMed gennaio-settembre 2007

Nei primi 9 mesi del 2007 la spesa pubblica lorda di classe A è diminuita del 7,7% rispetto allo stesso periodo del 2006. Le dosi prescritte sono state circa 880 ogni mille abitanti con un aumento del 2,6%. La spesa a carico dei cittadini aumenta del 4,3% a causa di una consistente crescita della spesa privata per farmaci di classe A (+28% rispetto al 2006). Tutte le Regioni hanno registrato una diminuzione della spesa pubblica di classe A, con una variabilità che va dal -2,2% del Piemonte al -15,1% del Lazio. Sono questi alcuni dei dati riportati nel rapporto dell’Osservatorio nazionale sull’impiego dei medicinali (OsMed) relativo a gennaio-settembre 2007. Scarica il rapporto (pdf 336 kb).

 

(6 dicembre 2007) Oms: più attenzione per i farmaci destinati ai bambini

Medicine per i bambini: l’Oms lancia una nuova campagna per sensibilizzare i governi sul problema dell’accesso e della disponibilità di cure adeguate per l’infanzia. Una questione economica, ma anche di ricerca e politica sanitaria: molte prescrizioni farmaceutiche per i più piccoli, infatti, hanno a che fare con medicine dosate per gli adulti. Nei Paesi in via di sviluppo, poi, il problema è aggravato dal difficile accesso alle cure. Leggi l’approfondimento, a cura della redazione di EpiCentro.

 

(4 ottobre 2007) Oms: il rapporto sui farmaci per l’infanzia

Pubblicato dall’Oms e disponibile on line lo studio “Promuovere la sicurezza dei medicinali per i bambini” presentato a Ginevra il 21 settembre 2007. Il messaggio di base è che la mancanza di dati accurati e attendibili sul modo in cui i farmaci rispondono alle necessità dei bambini rende indispensabili il monitoraggio e la vigilanza dei prodotti medicinali per l’infanzia. Leggi su EpiCentro la traduzione in italiano del comunicato dell’Oms.

 

(20 settembre 2007) Emilia Romagna: linee guida su faringotonsillite e otite

L’Agenzia sanitaria della Regione Emilia Romagna presenta due linee guida sul corretto utilizzo di antibiotici nella cura di due tra le infezioni più comuni tra i bambini: la faringotonsillite e l'otite media acuta. I documenti sono rivolti a pediatri, specialisti, medici di famiglia. Lo sviluppo e la diffusione fra gli operatori delle due linee guida è uno dei risultati del progetto ProBA (progetto bambini e antibiotici) avviato in Emilia Romagna nel 2003. Leggi l’approfondimento su EpiCentro.

 

(2 agosto 2007) Aifa: il rapporto OsMed 2006

Oltre 23 miliardi di euro: è la spesa farmaceutica totale del 2006 secondo l’ultimo rapporto OsMed sull’uso dei farmaci in Italia, pubblicato dall’Agenzia italiana del farmaco (Aifa). Di questa spesa, che comprende la prescrizione territoriale e quella erogata attraverso le strutture sanitarie (inclusa la distribuzione diretta), il 75% è a carico del Servizio sanitario nazionale. A incidere notevolmente sono i farmaci del sistema cardiovascolare, che da soli rappresentano circa un quarto della spesa, seguiti dai farmaci gastrointestinali e del sistema nervoso centrale. A livello regionale, la quota più elevata di spesa per farmaci erogati attraverso le strutture sanitarie è stata registrata nella Provincia autonoma di Bolzano e in Basilicata (26% del totale), viceversa Calabria e Sicilia sono quelle con il livello più basso (11% e 14% rispettivamente). Scarica il rapporto completo (pdf 2,15 Mb).

 

(11 gennaio 2007) Uso dei farmaci in Italia: il rapporto gennaio-settembre 2006

È on line il rapporto dell’Osservatorio nazionale sull’impiego dei medicinali (OsMed) sull’uso dei farmaci in Italia nei primi nove mesi del 2006. La spesa farmaceutica pubblica lorda è aumentata del 3,3% rispetto allo stesso periodo del 2005. Le dosi prescritte sono salite del 7,2%. Il totale della spesa (pubblica e privata) rimane stabile (+0,4%). In tutte le Regioni, tranne Bolzano, si è riscontrato un aumento della spesa pro capite pubblica e di quella totale. I farmaci più prescritti sono quelli per il sistema cardiovascolare. Sul sito dell’Aifa, leggi il del rapporto completo (pdf 1 Mb).