Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

polonio 210

La situazione a Londra - 18 dicembre 2006

La Health Protection Agency (Hpa) continua a fornire pareri di esperti sulle tematiche di salute pubblica inerenti alla morte di Alexandr Litvinenko. Nel corso dell’indagine, l’interesse prioritario Ŕ quello di proteggere la popolazione.

Sono stati monitorati molti luoghi identificati dalla polizia come parte delle indagini, per stabilire se c’Ŕ qualche rischio per la salute pubblica. Le ricerche hanno confermato che non ci sono preoccupazioni per la salute pubblica nelle principali aree aperte al pubblico. Sulla base dei risultati dei monitoraggi finora effettuati, Ŕ verosimile che il rischio per la popolazione di essere stata esposta al polonio 210 sia molto basso.

Come misura precauzionale, sono stati anche seguiti impiegati che lavorano in alcune delle localitÓ colpite e dei passanti. Alcuni sono stati sottoposti a esame delle urine, e nei 349 campioni analizzati dalla Health Protection Agency non Ŕ stato trovato nulla di cui preoccuparsi.

 

Aggiornamenti dei risultati delle analisi

  • Alla mezzanotte di domenica 17 dicembre sono arrivate un totale di 3799 chiamate da quando Ŕ stato attivato il servizio di consulenza Hpa (sabato 25 novembre)
  • alle 8 di lunedý 18 dicembre, la Hpa ha seguito 648 persone per le quali erano consigliabili ulteriori accertamenti
  • in totale, 29 persone sono state inviate finora per precauzione in cliniche specializzate per accertare un’eventuale esposizione radiologica. Finora sono stati analizzati campioni di urine in 21 di loro, e non Ŕ stato trovato nulla di cui preoccuparsi.

 


 

trova dati