Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

resistenze agli antibiotici

Iniziative e progetti

Nel mondo

 

Giornata europea e settimana mondiale degli antibiotici 2017

“Utilizzare gli antibiotici in modo responsabile è una responsabilità di tutti” è questo uno dei messaggi chiave utilizzato per la decima edizione della Giornata europea degli antibiotici (18 novembre, European Antibiotic Awareness Day) organizzata dallo European Centre for Disease Prevention and Control (Ecdc) all’interno della settimana mondiale (World Antibiotics Awareness week, 13-19 novembre), a sua volta organizzata da Oms, Fao e Organizzazione mondiale della sanità animale (Oie). Per approfondire leggi il commento di Annalisa Pantosti e Monica Monaco (Iss) il commento ai nuovi dati europei e ai materiali messi a disposizione dalle agenzie di salute pubblica internazionali.

 

Giornata mondiale per l’igiene delle mani 2017

Il World Hand Hygiene Day si celebra in tutto il mondo il 5 maggio. Con lo slogan “Fight antibiotic resistance… it’s in your hands” (Combattere l’antibiotico resistenza… è nelle tue mani) l’Oms punta a focalizzare l’attenzione degli operatori sanitari sull’importanza del lavaggio corretto delle mani per prevenire le infezioni correlate all’assistenza e, conseguentemente, per prevenire fenomeni di resistenza agli antibiotici. Per approfondire consulta le pagine del sito Oms dedicate al World Hand Hygiene Day 2017.

 

Settimana mondiale e Giornata europea sull'uso consapevole degli antibiotici 2016

In Europa, il 18 novembre si svolge la Giornata europea degli antibiotici organizzata dallo European Centre for Disease Prevention and Control (Ecdc) per sensibilizzare sulla minaccia rappresentata dalla resistenza agli antibiotici, nonché sull’uso prudente degli antibiotici stessi. A livello globale l’iniziativa si svolge nell’arco di un’intera settimana, dal 14 al 20 novembre e prende il nome di World Antibiotic Awareness Week. La campagna mondiale è organizzata congiuntamente da Oms, Fao e Organizzazione mondiale della sanità animale (Oie) e lo slogan “Antibiotics: Handle With Care” (Antibiotici: maneggiare con cura!) riflette il messaggio che gli antibiotici sono una risorsa preziosa da utilizzare per il trattamento delle infezioni batteriche solo quando prescritti da un medico o, nel caso di salute animale, da un veterinario. L’iniziativa, si rivolge a un pubblico eterogeneo che va dalla popolazione generale, agli operatori sanitari, dai decisori politici a coloro che lavorano nel settore agricolo e veterinario. Per maggiori informazioni leggi l’approfondimento dedicato.

 

Settimana mondiale sull'uso consapevole degli antibiotici 2015

“Antibiotics: Handle With Care” è lo slogan della campagna Oms 2015 sull’uso consapevole degli antibiotici. Un concetto espresso benissimo nel video pubblicato su YouTube in occasione della World Antibiotic Awareness Week (16-22 novembre). La campagna si propone di raggiungere un pubblico molto eterogeneo, non solo specializzato, attraverso messaggi e materiali mirati a ciascun gruppo (pubblico generico, operatori sanitari, policy maker, settore agricolo). Gli obiettivi di comunicazione mirano a raggiungere il riconoscimento globale del problema, aumentare la consapevolezza sul loro impiego più corretto e migliorare il riconoscimento dell’importanza delle singole azioni nella lotta ai fenomeni di resistenza. Per maggiori informazioni scarica il toolkit sulla Campagna.

 

Giornata mondiale per l’igiene delle mani 2014

Le infezioni correlate all’assistenza colpiscono, ogni anno, di centinaia di milioni di pazienti in tutto il mondo. È quanto dichiarato dall’Oms in occasione della Giornata mondiale per l’igiene delle mani (5 maggio) che promuove e sostiene la campagna “Save Lives: Clean Your Hands”. Lo slogan di quest’anno “No action today; no cure tomorrow – make sure the Who ‘5 Moments’ are part of protecting your patients from resistant germs” richiama i “5 momenti” in cui, in ospedale, è fondamentale avere particolare cura della pulizia delle mani: prima di visitare un paziente, prima di eseguire una procedura asettica, dopo il contatto con fluidi corporei, dopo il contatto con un paziente, a seguito del contatto con l’ambiente in cui si trova un paziente. Quest’anno hanno aderito alla campagna oltre 1100 strutture sanitarie, che si aggiungono alle oltre 16 mila (di 168 Paesi) che avevano aderito negli anni precedenti. In occasione della Giornata l’Ecdc ha pubblicato due report sulle infezioni correlate all’assistenza negli ospedali: “Point prevalence survey of healthcare-associated infections and antimicrobial use in European long-term care facilities. April–May 2013” (pdf 5 Mb) e “Point prevalence survey of healthcare-associated infections and antimicrobial use in European long-term care facilities. May–September 2010” (pdf 4 Mb). I dati raccolti forniscono un’analisi su infezioni nosocomiali, uso di antibiotici, fenomeni di resistenza antibiotica e modalità di controllo delle infezioni. Per maggiori informazioni consulta i siti dell’Oms e dell’Ecdc.

 

Giornata mondiale della salute 2011: combattere la resistenza antimicrobica

Combattere la resistenza antimicrobica (antimicrobical resistance, Amr), migliorando le attuali politiche sanitarie è il tema scelto per la giornata mondiale della salute 2011. L’importanza del tema scelto è sottolineata dallo slogan ideato per la promozione della campagna: “no action today, no cure tomorrow”, ovvero “se non si agisce oggi, non si avranno cure domani”, una frase che rimarca l’urgenza di riconsiderare l’approccio ai farmaci e l’avvio di politiche sanitarie focalizzate sulla prevenzione.