Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

Sars

Sindrome respiratoria acuta grave a Taiwan, Cina

COMUNICATO DELL’ORGANIZZAZIONE MONDIALE DELLA SANITA’

(traduzione libera a cura della redazione di EpiCentro

 

 

Il Dipartimento di Salute di Hong Kong ha emanato il primo aprile un nuovo ordine di isolamento per prevenire la diffusione della SARS. L'ordine richiede ai residenti nel Blocco E di Amoy Garden di restare nei loro appartamenti fino alla mezzanotte del 9 aprile.

La decisione Ŕ stata presa a seguito del continuo incremento del numero di casi di SARS nell'edificio nel corso degli ultimi giorni. La preoccupazione sugli sviluppi dell’epidemia in Amoy Garden si Ŕ accentuata il 30 marzo, quando Ŕ diventato evidente che 22 nuovi casi di SARS sui 45 casi ricoverati di Hong Kong erano residenti nello stesso edificio. Il giorno successivo (domenica 31 marzo) 36 casi su 60 ospedalizzati con probabile SARS erano residenti in Amoy Garden.

Le autoritÓ sanitarie di Hong Kong hanno informato il pubblico che 213 residenti in Amoy Garden sono stati ricoverati con sospetto di SARS da quando l'epidemia Ŕ iniziata, il 12 marzo, la data in cui gli ufficiali sanitari hanno riconosciuto per la prima volta un focolaio di casi di polmonite atipica nell'Ospedale Principe di Galles.

Dei 213 residenti in Amoy colpiti dalla sindrome, 107 abitano nel Blocco E. Inoltre, la maggior parte dei 107 pazienti provenienti dal blocco E viveva in appartamenti situati sulla stessa verticale.

Cosa che sembra indicare che a Hong Kong la SARS si pu˛ diffondere secondo modalitÓ diverse dal contatto stretto persona-persona. Gli epidemiologi dell'OMS stanno prendendo in considerazione la possibilitÓ che le secrezioni contenenti l'agente causale in qualche modo possano essere entrate nei sistemi comuni che collegano le stanze o gli appartamenti. Questo tipo di diffusione, per ora solo ipotizzato, potrebbe costituire un ulteriore meccanismo oltre quello ben documentato del contatto stretto, visto all'opera nella maggioranza dei casi riportati fino ad ora.

All’inizio di marzo, gli epidemiologi in Hong Kong hanno identificato una inusuale modalitÓ di diffusione della SARS tra ospiti e visitatori dell’Hotel Metropole durante il periodo 15 - 23 febbraio. Si pensa che alcuni ospiti e visitatori di un solo piano dell’hotel abbiano diffuso la SARS a Toronto (Canada) e Singapore ed abbiano provocato l’epidemia dell’Ospedale Prince of Wales in Hong Kong. Nessun membro del personale dell’albergo ha sviluppato sintomi.

Amoy Garden Ŕ una grande area residenziale composta da dieci edifici di 35 piani dove abitano circa 15.000 persone.

Sono stati raccolti campioni ambientali e si sta svolgendo l’indagine epidemiologica per determinare la causa di questa intensa diffusione della malattia. E’ stato identificato il possibile caso indice del focolaio di  Amoy Garden in un paziente, ora ricoverato, che ha visitato suo fratello, che abita il blocco E in Amoy Garden, parecchie volte prima del ricovero.


 

trova dati