Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

home > Appuntamenti > Prevenire le complicanze del diabete: dalla ricerca di base all’assistenza ...

Integrazione, gestione e assistenza

Prevenire le complicanze del diabete: dalla ricerca di base all’assistenza

Roma, 16-17 novembre 2006

 

 

Nell'ambito delle attività previste dal progetto IGEA, l’Istituto Superiore di Sanità (ISS) ha organizzato a novembre 2006 due giornate di studio sul diabete. Nella prima giornata del convegno, sono stati presentati una serie di approfondimenti legati agli sviluppi delle conoscenze e della ricerca di base sulla malattia. Nella seconda, invece, sono stati valutati gli aspetti epidemiologici, con attenzione particolare per il diabete di tipo 2 che ha assunto negli ultimi anni la dimensione di una vera e propria epidemia.

 

Durante la seconda giornata di confronto, sono state presentate anche le attività avviate a livello regionale, nell’ambito della realizzazione del progetto IGEA. In tutte le Regioni sono state infatti avviate una serie di attività, con fasi di attuazione diverse, anche in relazione alle esperienze già in atto nelle varie realtà locali. La possibilità di confronto, insieme al coordinamento nazionale, consentono una più omogenea attuazione del programma e una valorizzazione delle peculiarità regionali, nel rispetto degli obiettivi nazionali condivisi.

 

Guarda le presentazioni:

 

IGEA: perché?

Stefania Salmaso - direttore Centro nazionale di epidemiologia, sorveglianza e promozione della salute (CNESPS - ISS)

 

Epidemiologia del diabete di tipo 2

Graziella Bruno – Dipartimento di Medicina Interna, Università di Torino

 

Incidenza delle complicanze cardiovascolari – lo studio DAI

Carlo Giorda – malattie metaboliche e diabetologia ASL 8 Piemonte, Comitato scientifico Studio DAI

 

Mortalità nelle persone con diabete

Giacomo Zoppini - Endocrinologia e Malattie del Metabolismo, Dipartimento di Scienze Biomediche e Chirurgiche, Università di Verona

 

L’instabilità della glicemia, del peso e della pressione sistolica: importante fattore di rischio per il diabetico anziano

Giuseppe Verlato - Sezione di Epidemiologia e Statistica Medica, Dipartimento di Medicina e Sanità Pubblica, Università degli Studi di Verona

 

Disuguaglianze sociali nel diabete

Carlo Mamo, Silvia Bellini - Servizio regionale di Epidemiologia, ASL 5 Piemonte

 

Il sistema informativo della Regione Friuli Venezia Giulia per il monitoraggio dei processi di cura

Paolo Da Col - Distretto 1 ASS 1 Triestina

 

La gestione integrata in Lombardia: attività e criticità

Angela Bortolotti – Direzione Generale Sanità, Regione Lombardia, Milano

 

Il monitoraggio dell’attività diabetologica territoriale

Tiziana Spinosa - ARSAN Campania

 

I livelli essenziali di assistenza diabetologica

Roberto Sivieri - malattie metaboliche e diabetologia, ASO CTO-CRF - ICORMA, Torino

 

La caratterizzazione dell’offerta assistenziale nella Regione Lazio

Amina Pasquarella - Laziosanità ASP

 

Il percorso assistenziale integrato per le persone affette da DMT2 nell’area metropolitana di Genova

Marco Comaschi - Direzione Asl 3, Genova

 

Aggiornamento e linee di sviluppo del progetto IGEA

Marina Maggini - Centro Nazionale di Epidemiologia, Sorveglianza e Promozione della Salute (CNESPS - ISS)