Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità



Influenza

L'influenza dei bambini (2002)

L’influenza 2002 è arrivata. I dati epidemiologici della quarta settimana del 2002 hanno mostrato che l’incidenza ha raggiunto 7,56 casi su 1000 assistiti, mentre la settimana precedente sfiorava appena i 4,5 casi.

 

Un incremento netto nel numero dei casi che riguarda soprattutto i più piccoli: nella fascia di età fra 0 e 14 anni nell’ultima settimana sono stati registrati circa 24 casi su 1000 assistiti, quasi il doppio di quelli registrati nella settimana precedente (12,43 per 1000 assistiti). Invece per gli over 64 l’incidenza è estremamente più limitata e si attesta a meno di 2 casi per 1000, una incidenza simile a quella della settimana precedente (1,63 per 1000 assistiti). Un dato importate che deriva probabilmente dalla copertura vaccinale per le persone anziane.

 

L’aumento dell’incidenza e dei focolai di epidemia è stato rilevato anche in altre regioni europee, fra cui Francia, Belgio, Svizzera.

 

Maggiori informazioni, su Flu-Iss, il sistema di Sorveglianza Epidemiologica e Virologica dell'Influenza coordinato dal Laboratorio di Epidemiologia e Biostatistica e Laboratorio di Virologia dell'Istituto Superiore di Sanità (ISS), che riporta settimanalmente l’andamento dell’epidemia.