Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

La sorveglianza Passi d'Argento

Archivio 2014

4/12/2014 – Attività fisica: i dati Passi d’Argento 2012

L’indagine di Passi d’Argento valuta l’attività fisica su tutto il campione degli intervistati in maniera differente in relazione alle capacità di deambulare o meno in maniera autonoma: alle persone che non sono in grado di camminare o che riescono a farlo solo se aiutate da qualcuno è stato chiesto se praticano ginnastica riabilitativa, mentre alle persone che camminano autonomamente è stato somministrato il questionario Physical Activity Scale for elderly (Pase). Consulta i dati relativi a ciascun gruppo di rispondenti nelle pagine dedicate all’attività fisica.

 

27/11/2014 - Piemonte: on line i dati dell’indagine 2012

Il capitolo “Fattori di rischio, condizioni di salute e cure” (pdf 762 kb) chiude il rapporto Passi d’Argento realizzato dalla Regione Piemonte nel 2012. Numerosi i temi investigati: stili di vita, ipertensione arteriosa, malattie croniche, problemi a vista, udito e masticazione, cadute, depressione, isolamento, sicurezza, vita quotidiana, vaccinazione, ondate di calore. Per maggiori informazioni consulta la pagina dedicata al Piemonte e visita il sito della Regione.

 

13/11/2014 – Consumo di alcol: i dati Passi d’Argento 2012

Il 19% degli ultra 65enni intervistati per l’indagine ha un consumo alcolico a rischio, ovvero beve abitualmente più di un’unità alcolica al giorno. Una proporzione significativamente elevata si riscontra tra coloro che hanno un’età compresa tra 65 e 74 anni (24%), tra gli uomini (32% vs 9% tra le donne), tra le persone che hanno un livello di istruzione più elevato (24%) e che hanno dichiarato di arrivare a fine mese senza difficoltà economiche (25%). On line i dati dell’indagine 2012 sul consumo di alcol.

 

13/11/2014 - Nuovi materiali dalla rete

Le pagine del network si arricchiscono di nuovi materiali:

6/11/2014 - Nuovi materiali dalla rete

Le pagine del network si arricchiscono di nuovi materiali da:

30/10/2014 – Consumo di frutta e verdura: i dati Passi d’Argento 2012

Tra gli ultra 64enni intervistati il 43% consuma tre o più porzioni al giorno di frutta e verdura e solo l’11% ne consuma la quantità raccomandata dalle linee guida per una corretta alimentazione, ovvero almeno cinque porzioni al giorno (five a day). On line i dati dell’indagine 2012 di Passi d’Argento relativi al consumo di frutta e verdura.

 

30/10/2014 - L’Emilia-Romagna al congresso Siti

Sul sito Passi sono disponibili le presentazioni portate dal gruppo Passi emiliano-romagnolo al congresso nazionale della Società italiana di igiene (Siti), che si è svolto a Riccione dal 1 al 4 ottobre 2014. Tra queste anche una con i dati dell’indagine 2012 di Passi d’Argento relativi alla vaccinazione antinfluenzale. Per maggiori informazioni scarica la presentazione “La vaccinazione antinfluenzale nelle persone con patologie croniche secondo i dati delle sorveglianze Passi e Passi d’Argento” (pdf 1 Mb) e visita il sito Passi.

 

21/10/2014 - Dati nazionali: obesità e sovrappeso tra gli anziani

Tra gli ultra 64enni intervistati il 57% risulta in eccesso di peso di cui 42% in sovrappeso e 15% obesi. L’eccesso di peso favorisce l’insorgenza o l’aggravamento di patologie preesistenti (dismetaboliche, cardiovascolari, osteo-articolari) e influisce negativamente sulla qualità della vita della persona. Tuttavia, l’indice di massa corporea nell’anziano è soggetto a variazioni legate a fattori biologici e patologici e se all’aumentare dell’età si riduce la quota di anziani in eccesso ponderale, superati i 75 anni di età aumenta progressivamente la quota di anziani che perdono peso indipendentemente dalla loro volontà. La perdita di peso non intenzionale rappresenta un indicatore comunemente utilizzato per la fragilità dell’anziano.

Sono on line i dati nazionali dell’indagine Passi d’Argento 2012 sullo stato nutrizionale, e sovrappeso e obesità.

 

21/10/2014 - Asl Viterbo: in due schede i dati nazionali sull’abitudine al fumo e sintomi depressivi

La Asl di Viterbo e la Regione Lazio hanno realizzato due schede tematiche, per fumo e sintomi depressivi, basate sui dati nazionali raccolti dalla sorveglianza Passi d’Argento nel biennio 2012-2013. Dai dati sui sintomi depressivi tra gli ultra 65enni, raccolti nel 2012, emerge che sono presenti nel 21% degli intervistati, con un forte gradiente Nord-Sud: i valori più elevati si rilevano nelle isole (34% in Sicilia e 33% in Sardegna), seguite da Campania e Calabria (entrambe 30%). I dati sull’abitudine al fumo di sigaretta, raccolti tra il 2012 e il 2013, hanno rilevato che su 10 persone, una fuma, circa 3 sono ex fumatori e i restanti 6 sono non fumatori. Per approfondire scarica i documenti “L’abitudine al fumo. Sistema di sorveglianza Passi d’Argento 2012-2013” (pdf 4,3 Mb) e “Sintomi depressivi. Sistema di sorveglianza Passi d’Argento 2012-2013” (pdf 5,7 Mb)

 

16/10/2014 - Obesity Day 2014

Sebbene nel periodo 2008/9-2012 si evidenzi una leggera diminuzione del sovrappeso e dell’obesità tra i bambini, persistono tuttavia livelli preoccupanti di eccesso ponderale; nel 2012, il 22,2% dei bimbi è risultato in sovrappeso e il 10,6% in condizioni di obesità. Inoltre, il peso e l’istruzione dei genitori mostrano un’associazione con lo stato ponderale dei propri figli: laddove l’istruzione dei genitori è elevata si assiste a una percentuale minore di figli in sovrappeso e obesi. Tra gli adulti 18-69enni più di 4 persone su 10 risultano in eccesso ponderale, condizione che aumenta al crescere dell’età, è più frequente negli uomini, tra le persone con basso livello d’istruzione e tra quelle economicamente più svantaggiate. Tra gli anziani ultra64enni, la percentuale di persone in sovrappeso è del 42% mentre quella di obesi è del 15%. L’eccesso ponderale raggiunge un valore percentuale massimo nella fascia di età 64-74 anni (62%); superati i 65 anni di età, l’indice di massa corporea è soggetto a variazioni legate a fattori biologici e patologici, e all’aumentare la percentuale di anziani che perdono peso indipendentemente dalla loro volontà. In occasione dell’Obesity Day (10 ottobre), le sorveglianze di popolazione OKkio alla Salute, Passi e Passi d’Argento raccolgono gli ultimi dati disponibili sull’eccesso ponderale in due schede divulgative pensate per gli operatori: “OKkio alla Salute. Lo stato ponderale dei bambini nelle tre rilevazioni e fattori associati” (pdf 394 kb) e “Sovrappeso e obesità in Italia: dati Passi (2010-2013) e Passi d’Argento (2012)”.

 

9/10/2014 - Giornata mondiale della salute mentale 2014

In un editoriale del 1988 apparso su Nature, la schizofrenia è stata descritta come «la peggiore malattia che affligga il genere umano». In effetti, si tratta di una patologia che può devastare la vita delle persone che ne sono affette, e che si associa a significativa sofferenza, disabilità e compromissione della qualità della vita. Proprio al “Vivere con la schizofrenia” è dedicata il World Mental Health Day che si celebra ogni anno il 10 ottobre per sensibilizzare l’opinione pubblica e le istituzioni al tema della salute mentale. Leggi la riflessione sulla schizofrenia a cura di Angelo Picardi e Antonella Gigantesco (reparto salute mentale Cnesps-Iss) e gli approfondimenti delle sorveglianze Passi (pdf 512 kb) e Passi d’Argento (pdf 146 kb) rispettivamente su sintomi depressivi nella popolazione adulta e sulla popolazione anziana.

 

4/9/2014 - Nuovi report on line

Prosegue l’implementazione delle pagine e la pubblicazioni di nuovi materiali sul sito. In particolare, questa settimana è on line un nuovo report regionali sull’indagine 2012-2013: “Salute e invecchiamento attivo nella Regione Abruzzo” (pdf 1,3 Mb).

 

31/7/2014 - Il nuovo sito di Passi d’Argento

Il sito dedicato alla sorveglianza Passi d’Argento cambia look e rinnova i contenuti. La nuova organizzazione, che ricalca quella utilizzata sul sito Passi, permette l’accesso alle varie aree del sito attraverso il menù di sinistra e reindirizza sui singoli temi indagati dalla sorveglianza attraverso il menù tematico di destra. Nuovi materiali verranno pubblicati nei prossimi aggiornamenti. Per ogni segnalazione scrivete alla mail della redazione.

 

10/7/2014 - Emilia-Romagna: in un seminario i risultati dell’indagine 2012-2013

Il 2 luglio, a Bologna, si è svolto il seminario di presentazione dei risultati PdA dell’indagine 2013-2013 realizzata in Regione. In totale sono state effettuate 2136 interviste, con un tasso di risposta del 83%. Per approfondire leggi la pagina dedicata.

 

26/6/2014 – Sicurezza domestica nell’Asl Cn 2 Alba-Bra

Nel 2010, secondo i dati Passi d’Argento, nella Asl Cn 2 Alba-Bra, l’11% degli ultra 64enni intervistati è caduto nei 30 giorni precedenti l’intervista. In oltre la metà dei casi l’evento è avvenuto in casa (41%) o sulle scale (15%). Sono alcuni dei dati che emergono dal rapporto “La sicurezza domestica: i dati di incidentalità (accessi al Pronto Soccorso, ricoveri ospedalieri e mortalità) e dei sistemi di sorveglianza Passi 2009-2012 e Passi d’Argento 2010 nell’Asl Cn 2 Alba-Bra” (pdf 1,8 Mb).

 

19/6/2014 – Ass 1 Triestina: l’indagine 2014

On line il report sull’indagine Passi d’Argento condotta nel 2013 nelle 11 microaree storiche della Provincia di Trieste “Salute e invecchiamento attivo nelle microaree dell’Azienda per i servizi sanitari 1 Triestina” (pdf 6,3 Mb). Il documento fornisce un quadro conoscitivo della popolazione anziana residente all'interno di quelle aree e confronta i risultati con quelli della corrispondente popolazione residente dell'intera Ass 1 e con la media nazionale emersa dall’indagine 2012.

 

5/6/2014 – V Convegno interregionale Siti Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria e Sardegna

Tra il 2 e il 3 maggio 2014 si è tenuto a Cagliari il V Congresso interregionale Siti Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria e Sardegna “Sistema sanitario nazionale sostenibile? Solidale? Nazionale? Prevenzione e sanità pubblica sfidano la crisi”. All’interno della sessione “Servizi sanitari e salute della popolazione” sono stati presentati alcuni risultati della sorveglianza Passi d’Argento in Liguria. Per approfondire scarica la presentazione a cura di Rosamaria Cecconi (Asl 3 Genovese) “L’invecchiamento attivo e in salute: i risultati dell’indagine 2012 Passi d’Argento in Liguria” (pdf 8 Mb).

 

29/5/2014 – Seminario Passi d’Argento a Bologna

Si svolge a Bologna, il 2 luglio, il seminario “Passi d'Argento: salute e invecchiamento attivo” (pdf 412 kb), inizialmente previsto per il 20 maggio. Le persone che avevano già effettuato l’iscrizione verranno ricontattate a breve dall’Ufficio formazione con l'invito a confermarla. Per i nuovi iscritti è invece necessario collegarsi al sito dell’Ausl di Modena.

 

8/5/2014 – Trento: on line il profilo di salute della popolazione

 È disponibile on line il documento “Profilo di salute degli anziani nella Provincia di Trento”. L’indagine, realizzata dalla sorveglianza Passi d’Argento, esamina gli aspetti sanitari, economici e sociali legati all'aumento della speranza di vita in Trentino. La Provincia Autonoma di Trento ha aderito alla sorveglianza nel 2012 e questo documento riassume i principali risultati ottenuti e integrati con i dati derivanti da altri flussi informativi

 

8/5/2014 - Abruzzo: on line il report dell’indagine PdA 2012-2013

In Abruzzo, per l’indagine PdA 2012-2013, sono state intervistate 1593 persone ultra 65enni. Il report, disponibile on line, traccia un quadro della popolazione esaminando quattro temi: “benessere e indipendenza”, “fattori di rischio, condizioni di salute e cure”, “partecipazione” e “ambiente di vita”. Per maggiori informazioni scarica il documento completo “Salute e invecchiamento attivo nella Regione Abruzzo. Risultati della sorveglianza della popolazione con 65 anni e più Passi d’Argento. Indagine 2012-2013” (pdf 1,3 Mb).

 

20/3/2015 - Salute e invecchiamento attivo nel Lazio: la sorveglianza di popolazione per la governance del sistema

Giovedì 6 febbraio 2014, a Roma, si è svolto il workshop “Salute e invecchiamento attivo nel Lazio: la sorveglianza di popolazione per la governance del sistema” (pdf 2,2 Mb). Il workshop, organizzato dalla Asl di Latina e dalle Asl Roma D e Roma E, con il supporto del Progetto “Mattone Internazionale”, è stato l’occasione per presentare i dati della Sorveglianza Passi d'Argento (PdA), realizzata in collaborazione con il Cnesps dell’Istituto superiore di sanità. Obiettivo della giornata era promuovere e consolidare una rete di professionisti impegnati, a livello nazionale ed europeo, sul tema dell’invecchiamento attivo, proprio a partire dai dati di sorveglianza.