Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

La sorveglianza Passi

Convegno nazionale Passi: dalla lettura dei dati alla programmazione sanitaria

3 dicembre 2008

 

L’incontro ha fatto il punto sull’attuale stato di avanzamento e sulle ulteriori possibilitÓ di sviluppo del sistema di sorveglianza tramite una valutazione congiunta tra il committente (ministero della Salute - Ccm), il Gruppo tecnico di coordinamento (Cnesps - Iss) e le Regioni/P.A. e Asl partecipanti. Il convegno non solo Ŕ stato l’occasione per presentare i dati raccolti nel 2007, ma ha rappresentato anche un momento di riflessione sull’utilitÓ delle informazioni disponibili per i programmi pubblici di prevenzione (in particolare, Piano nazionale della prevenzione e Guadagnare salute), attraverso il contributo delle esperienze regionali e aziendali e il confronto con i partner istituzionali e i portatori di interesse.

 

Scarica:

Guarda le presentazioni:

 

Il contrasto alle malattie croniche non trasmissibili: lo scenario istituzionale

Fabrizio Oleari - Direttore generale prevenzione sanitaria, Ministero del lavoro, della salute e delle politiche sociali

 

La strategia dell'Oms Europa

Francesca Racioppi - Oms Europa

 

Lo stato di avanzamento del sistema Passi

Sandro Baldissera - Cnesps, Gruppo tecnico nazionale Passi

 

Gli stili di vita e l'adesione ai programmi di prevenzione

Nicoletta Bertozzi - Ausl Cesena, Gruppo tecnico nazionale Passi

 

ModalitÓ interattive di presentazione dei risultati Passi sul web

Pirous Fateh-Moghadam - Apss, Gruppo tecnico nazionale Passi

Valentina Minardi - Cnesps, Gruppo tecnico nazionale Passi

 

Tavola rotonda - Utilizzo dei dati Passi per i diversi ruoli della sanitÓ pubblica: esperienze e proposte

 

Alba Carola Finarelli, Pierluigi Macini - Direzione generale sanitÓ e politiche sociali, Regione Emilia Romagna

 

Maria Donata Giaimo - dirigente responsabile prevenzione, Direzione generale sanitÓ, Regione Umbria

 

Emanuela Balocchini - dirigente responsabile settore Igiene pubblica, Regione Toscana

 

Alberto Betta - direttore Direzione per la promozione e l'educazione alla salute - Apss Trento