Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

La sorveglianza Passi

La Fad di Passi

7 marzo 2013 – Continua il pacchetto formativo riservato agli operatori del sistema Passi: intervistatori e coordinatori aziendali.

In modalità blended, ai discenti si richiedono due tipi di attività: una a distanza, sulla piattaforma goal e una sul campo. L’attività a distanza prende le mosse dalla lettura di due dossier dedicati: il primo ripercorre la storia, le modalità e soprattutto il razionale delle sorveglianze come strumento indispensabile a supportare e orientare le scelte in sanità pubblica, ieri e (forse ancora di più) oggi. Ha quindi una valenza generale per chiunque sia interessato all’utilizzo delle sorveglianze.

Il secondo dossier, specifico, è dedicato alle caratteristiche e ai requisiti necessari per operare al meglio nell’ambito di Passi. È quindi uno strumento formativo concreto e operativo.

I due documenti, insieme, si propongono di fornire una base solida per chi deve lavorare al sistema Passi, ma contemporaneamente consentono di inserire l’attività nel quadro complessivo degli obiettivi di sanità pubblica.

L’attività a distanza si completa con la soluzione dei “casi” professionali proposti e con le risposte ai quiz. Sono disponibili, inoltre, due attività facoltative: le esercitazioni e il forum di discussione.

 

L’altra attività, sul campo, prevede per gli intervistatori la realizzazione di 12 interviste e il relativo caricamento sulla banca dati di Passi. Ai coordinatori aziendali è richiesta la verifica e l’approvazione delle interviste, la conferma dell’avvenuto caricamento e la realizzazione di una scheda “radar”.

Per entrambi i gruppi di operatori il completamento di tutte le attività previste nella formula blended comporta l’acquisizione di 18 crediti formativi. È prevista, inoltre, la possibilità di compiere il percorso anche per altre figure professionali coinvolte nel sistema Passi, ma che non hanno la necessità dei crediti Ecm.

 

Per tutti l’accesso alla piattaforma richiede la registrazione dalla home page di goal, scegliendo il proprio profilo professionale e compilando la scheda di registrazione. L’identificazione è univoca sulla base del codice fiscale.

 

Vai alla Fad.