Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

La sorveglianza Passi

Rapporto nazionale Passi 2012: dispositivi per la sicurezza stradale

 

A colpo d’occhio

 

Frequenza di utilizzo dei dispositivi di sicurezza in auto e moto da parte degli adulti

  • Nel periodo 2009-2012, l’84% degli intervistati che hanno viaggiato in auto come guidatore o passeggero sul sedile anteriore dichiara di indossare sempre la cintura di sicurezza. L’uso della cintura posteriore è ancora oggi poco frequente: solo il 19% degli intervistati dichiara di indossarla sempre. Il 95% delle persone che, nei 12 mesi precedenti l’intervista, ha viaggiato su una moto come guidatore o passeggero, dichiara di aver indossato sempre il casco.
  • È presente un gradiente territoriale statisticamente significativo nell’uso dei dispositivi di sicurezza, più frequente nelle Regioni del Nord e del Centro Italia:
    • per quanto riguarda l’uso della cintura anteriore in auto nelle Regioni settentrionali oltre 9 intervistati su 10 hanno dichiarato di allacciarla sempre, mentre nelle Regioni del Sud sono poco più di 7 su 10 gli intervistati che ne riferiscono un uso sistematico, con la percentuale più bassa in Puglia (66%)
    • nettamente meno frequente è l’uso della cintura posteriore, con le performance migliori registrate nelle Regioni del Nord-Est (nella P.A. di Bolzano con il 51% si registra la percentuale più elevata) e in Liguria dove più di 3 intervistati su 10 dichiarano di indossarla sempre. Nelle Regioni meridionali (come Sicilia, Puglia, Basilicata) meno di un intervistato su 10 ne riferisce un uso regolare e in Sicilia si registra il valore più basso (9%)
    • l’uso del casco è molto frequente, anche se non ancora generalizzato, nella maggior parte delle Regioni. Al Sud l’uso è meno frequente, in particolare la Calabria (83%), mentre in Liguria si arriva quasi al 100%.
  • L’analisi dei cambiamenti temporali, dal 2008 al 2012, rileva un aumento significativo dell’utilizzo di tutti dispositivi di sicurezza, ma non in modo uniforme sul territorio: aumenta l’utilizzo del casco di circa il 3%, determinato in gran parte dall’aumento al Sud (5,3%); aumenta l’utilizzo della cintura anteriore del 2%, ma solo al Nord (3,3%) e al Centro (2,9%); anche l’utilizzo della cintura posteriore aumenta del 2% ma come risultato di un aumento nelle Regioni settentrionali (4,9%) e di una riduzione al Sud (-1,5%).
  • I gruppi di popolazione che usano maggiormente i dispositivi di sicurezza sono in generale le persone più grandi di età e quelle più agiate. In particolare, l’uso del casco è più frequente anche tra le donne e le persone con elevato livello di istruzione, come l’uso della cintura anteriore (maggiormente riportato anche tra gli stranieri); l’uso della cintura posteriore si caratterizza, inoltre, per una maggiore frequenza tra i meno istruiti e gli stranieri.

Utilizzo dei sistemi di sicurezza, seggiolini e/o adattatori, per il trasporto in auto di bambini

  • La sorveglianza Passi, a partire dal 2011, rileva l’utilizzo dei sistemi di sicurezza, seggiolini e/o adattatori, per il trasporto in auto di bambini, chiedendo agli adulti 18-69enni, che dichiarano di vivere in famiglia con bambini fino a 6 anni di età, se quando viaggiano in auto con il bambino abbiano difficoltà a farlo stare sul seggiolino o sull’adattatore, come proxy del “non utilizzo” o “utilizzo inadeguato” di questi sistemi. Dai dati Passi relativi al biennio 2011-2012 emerge che tra coloro che viaggiano in auto con bimbi di 0-6 anni di età, quasi 1 intervistato su 4 (23%) dichiara o di avere difficoltà o di non utilizzare o addirittura di non avere alcun dispositivo di sicurezza per il bambino; questa percentuale sale al 30% nelle Regioni meridionali; è pari al 20% in quelle centrali e 18% nel settentrione.
  • Il non utilizzo o l’utilizzo “inadeguato” dei seggiolini/adattatori per il trasporto dei bambini in auto è più frequente tra le persone economicamente più svantaggiate (30%), fra coloro che viaggiano con bimbi più grandi (26%), ma soprattutto fra coloro che, alla guida o come passeggeri, violano l’obbligo dell’uso delle cinture di sicurezza per se stessi (37%).

Nota metodologica: In questo report i dati di prevalenza forniti rappresentano valori medi annui relativi all’ultimo quadriennio 2009-2012 di raccolta dati (se non diversamente specificato); vengono tuttavia forniti anche i valori riferiti al 2012 (pdf 48 kb), per permettere, laddove le definizioni operative degli indicatori non siano cambiate, confronti con le stime puntuali degli anni precedenti. Le analisi dei trend temporali condotte per mezzo delle serie storiche su dati mensili si riferiscono a tutto il periodo di dati disponibile a partire dal 2008 e al pool omogeneo di Asl (ovvero al pool di Asl che hanno partecipato continuativamente alla rilevazione). La sezione sull’utilizzo dei sistemi di sicurezza in auto per bambini prevede un modulo specifico somministrato dal 2011 in tutte le Asl partecipanti.

 

 

Uso dei dispositivi di sicurezza – pool di Asl 2009-12

 

 

%
(IC 95%)

Cintura anteriore *

(Persone che dichiarano di utilizzare sempre la cintura anteriore)

83,5

(83,2-83,7)

Cintura posteriore sempre*

(Persone che dichiarano di utilizzare sempre la cintura posteriore)

19,4

(19,2-19,7)

Casco sempre*

(Persone che dichiarano di utilizzare sempre il casco)

94,7

(94,3-95,0)

Difficoltà ad utilizzare o non utilizzo o avere alcun dispositivo di sicurezza per il bambino di 0-6 anni di età che viaggia in auto (2011-2012)

22,7

(21,6-23,9)

* percentuale calcolata su tutta la popolazione, escluso chi non viaggia in moto o automobile.

 

 

Uso della cintura anteriore

Prevalenze per caratteristiche socio-demografiche - Passi 2009-2012

Pool di Asl: 83,5% (IC95%: 83,2%-83,7%)

 

Uso della cintura anteriore

Prevalenze per Regione di residenza Passi 2009-12

* In Lombardia non tutte le Asl hanno partecipato alla rilevazione.

 

Scarica la tabella con i dati per Regioni (xls 17 Kb).

 

Trend dell'uso della cintura anteriore

 

 

Uso della cintura posteriore

Prevalenze per caratteristiche socio-demografiche - Passi 2009-2012

Pool di Asl: 19,4% (IC95%: 19,2%-19,7%)

 

Uso della cintura posteriore

Prevalenze per Regione di residenza Passi 2009-12

* In Lombardia non tutte le Asl hanno partecipato alla rilevazione.

 

Scarica la tabella con i dati per Regioni (xls 17Kb).

 

trend dell'uso della cintura posteriore

 

 

Uso del casco

Prevalenze per caratteristiche socio-demografiche - Passi 2009-2012

Pool di Asl: 94,7% (IC95%: 94,3%-95,0%)

 

 

Uso del casco

Prevalenze per Regione di residenza - Passi 2009-12

* In Lombardia non tutte le Asl hanno partecipato alla rilevazione.

 

Scarica la tabella con i dati per Regioni (xls 17 kb).

 

Trend sull'uso del casco

 

 

Percentuale di intervistati con problemi di utilizzo dei sistemi di ritenuta per bambini in auto

Prevalenze per caratteristiche socio-demografiche - Passi 2009-2012

Pool di Asl: 22,7% (IC95%: 21,6%-23,9%)