Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

attività fisica

Aspetti epidemiologici

Nel mondo

 

21 ottobre 2014 – L’inattività fisica è il quarto fattore di rischio per i decessi nel mondo (6% del totale) ed è responsabile dell’insorgenza di malattie croniche come disturbi cardiovascolari, tumori e diabete: lo afferma l’Organizzazione mondiale della sanità nel suo sito. In particolare, i dati mostrano che ogni anno circa 3,2 milioni di persone muoiono a causa dell’inattività.

 

Nel mondo, una persona adulta su tre non è abbastanza attiva e, sebbene i Paesi membri dell’Oms si siano impegnati a ridurre i livelli di inattività del 10% entro il 2025, solo il 56% dei Paesi ha attuato politiche adeguate.