Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

diabete

Documentazione

In Europa

 

Building on JA-CHRODIS What can we do to plan and implement practices to reduce the burden of chronic diseases?

Documento presentato a febbraio 2017 alla conferenza finale di CHRODIS la Joint Action (JA) europea dedicata alle malattie croniche e alla promozione dell’invecchiamento “in salute” nel corso della vita. Contiene 12 raccomandazioni (12 step) per contrastare le patologie croniche. Carlos Segovia, coordinatore della JA, ha dichiarato che i 12 step sintetizzano in poche frasi concise tre anni di lavoro della JA, e possono rappresentare uno strumento per decisori e professionisti sanitari nel loro lavoro dedicato alla prevenzione e cura delle malattie croniche. Per maggiori informazioni consulta il documento completo “Building on JA-CHRODIS What can we do to plan and implement practices to reduce the burden of chronic diseases?” (pdf 460 kb).

 

Prescribing of antidiabetic medicines before, during and after pregnancy: a study in seven European regions

Articolo pubblicato su Plos One (11:5) nell’ambito del progetto europeo Euromedicat che ha approfondito l’uso e la sicurezza dei farmaci in gravidanza. L’indagine, compiuta attraverso i dati disponibili in 7 database delle prescrizioni in Danimarca, Norvegia, Olanda, Italia (Toscana, Emilia-Romagna), Galles e nel resto del Regno Unito, ha evidenziato che la prescrizione di insulina è diversa nei vari Paesi analizzati: si passa infatti dallo 0,27% della Toscana allo 0,45% della Norvegia per le prescrizioni nell’anno precedente la gravidanza e dal 2,2% della Toscana allo 0,5% della Danimarca per le prescrizioni durante il terzo mese di gravidanza. L’analisi dei soli dati italiani evidenzia che, tra il 2004 e il 2010, le prescrizioni di insulina in gravidanza hanno raggiunto, in Toscana, un picco durante il terzo trimestre di gravidanza (+722%) mentre in Emilia-Romagna l’incremento osservato è stato più ridotto (+232%). Questa forte differenza è probabilmente dovuta alle diverse politiche di screening adottate nel periodo di studio (screening gratuito con curva da carico di glucosio offerto a tutte le donne toscane tra la 24ma-28ma settimana, screening offerto solo alle donne a rischio in Emilia-Romagna).

 

National Diabetes Plans in Europe. What lessons are there for the prevention and control of chronic diseases in Europe? (pdf 549 kb)

Policy Brief pubblicato in occasione del World Health Day 2016 dalla joint action europea “European Joint Action on Chronic Diseases and Promoting Healthy Ageing across the Life Cycle” (JA-Chrodis). Il documento strategico nasce per sostenere gli sforzi dei Paesi nel costruire una strategia globale per la prevenzione e la gestione del diabete (e più in generale delle malattie croniche). Il coordinato nell’ambito della JA-Chrodis dall’Istituto superiore di sanità (Iss) e dall’Istituto nazionale di sanità pubblica sloveno – consente di identificare i fattori abilitanti e gli ostacoli fondamentali per lo sviluppo, l’implementazione e la sostenibilità dei Piani nazionali sul diabete in Europa. Leggi la riflessione di Marina Maggini – reparto di Farmacoepidemiologia, Cnesps-Iss e il comunicato stampa in italiano (pdf 468 kb) della JA-Chrodis.