Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

Influenza

Archivio 2004 - 2003 - 2002

(23 dicembre 2004) INFLUENZA: ATTIVITA' MODESTA, MA IN AUMENTO
Ancora bassa in Europa l'intensità dell'influenza, ad eccezione dell'Irlanda del Nord dove è stato registrato un aumento dell'attività del virus rispetto alle settimane precedenti. In Italia è stato isolato il primo caso di influenza di tipo B in un ragazzo milanese di 12 anni. Consulta il bollettino sull'andamento dell'epidemia su European Influenza Surveillance Scheme (Eiss) e l'aggiornamento settimanale su Flu-Iss. Leggi anche le raccomandazioni del ministero della Salute per la stagione 2004-2005.

 

(2 dicembre 2004) INFLUENZA, PRIMI TRE CASI IN ITALIA

Puntuale come ogni anno, è arrivata l'influenza di stagione. Il virus è stato isolato a Genova, dove sono stati colpiti tre bambini. Per il Centro per il controllo delle malattie (Ccm) si tratta di sottotipi A/H3N2, quindi simili a quelli contenuti nel vaccino antinfluenzale di quest'anno. In Europa la diffusione è comunque ancora piuttosto scarsa: consulta l'ultimo bollettino dell'European Influenza Surveillance Scheme (Eiss). Leggi anche le raccomandazioni preparate dal ministero della Salute per la stagione 2004-2005.

 

(21 ottobre 2004) INFLUENZA, I PRIMI CASI IN EUROPA

E' ormai attivo il sistema di sorveglianza mondiale sull'influenza e arrivano le segnalazioni dei primi casi in Europa. Un articolo di Eurosurveillance mostra che al momento il livello dell'attività dell'influenza è basso e ci sono solo pochi sporadici casi. Fra i primi campioni ci sono stati 4 casi confermati di influenza A in Norvegia, Inghilterra, Irlanda e Repubblica Ceca. Consulta sulle pagine di FLU_ISS il rendiconto sull'andamento epidemiologico della scorsa stagione.

 

(1 aprile 2004) STRATEGIA ANTI-INFLUENZALE: RISULTATI DELL'INCHIESTA FRA LE ASL

Ogni anno la campagna di vaccinazione antinfluenzale costituisce un importante intervento di prevenzione. Vi presentiamo i dati dell'inchiesta sulle strategie messe in campo dalle diverse ASL, che hanno partecipato inviando i moduli a EpiCentro da ottobre a dicembre 2003. Dalle dosi di vaccino acquistate, al raggiungimento degli obiettivi di vaccinazione, all'efficacia della comunicazione, all'adesione dei medici di medicina generale. I dati raccolti sono molti e gli operatori possono trovare spunti utili alla propria realtà territoriale. Si ringraziano tutti coloro che hanno partecipato. Leggi il commento messo a punto dal gruppo di lavoro FLU-ISS e consulta il testo completoo dell'indagine.

 

(5 febbraio 2004) INFLUENZA, PARE CHE CI SIAMO!

In aumento i casi di influenza in Italia, specie nei bambini più piccoli. Secondo i dati dell'ultima settimana (fino al 1 febbraio) fra 0 e 4 anni l'incidenza è pari a 13,34 casi per mille assistiti. Invece fra 5-14 anni l'incidenza è pari a 8,37, fra 15-64 anni a 3,85 e oltre 65 anni i casi si assestano su 1,67 per mille assistiti. Segui l'andamento dalle pagine di FLU-ISS. Sul sito del Ministero della salute disponibili i dati sulla sorveglianza epidemiologica e virologica.
Intanto si è conclusa la raccolta delle informazioni sulla strategia della campagna di vaccinazione anti-influenzale delle Asl e presto saranno pubblicati i risultati. Un ringraziamento a tutti coloro che hanno partecipato.

 

(15 gennaio 2004) INFLUENZA, POLLI & C.

Che sia l'epidemia del 2003-2004, la variante 'Fujian' o ancora quella aviaria che in Viet Nam dai volatili è passata all'uomo, l'influenza è protagonista delle cronache di inizio d'anno. EpiCentro propone la traduzione dei comunicati ufficiali dell'Organizzazione mondiale della sanità sulla situazione influenzale nel mondo.
Sull'argomento consulta anche le domande e risposte a cura del gruppo di Flu-Iss per fare chiarezza sull'influenza targata 2003-2004 e segui l'andamento dell'influenza. Consulta, sul sito del Ministero della Salute il focus dedicato alla vaccinazione antinfluenzale e il testo della circolare n°5 del 22 luglio.

 

(11 dicembre 2003) L'INFLUENZA: COSA C'È DI NUOVO

Domande e risposte per fare chiarezza sull'influenza targata 2003-2004. Il gruppo di Flu-Iss risponde ad alcune questioni emerse nei giorni scorsi e raccolte da EpiCentro sui virus identificati e sull'andamento della stagione influenzale.
Sull'argomento consulta il testo della circolare n°5 del 22 luglio.

 

(2 ottobre 2003) L'INFLUENZA PROSSIMA VENTURA: CHI VACCINARE?

In vista della prossima epidemia di influenza riparte il dibattito sull'opportunità di estendere la vaccinazione anche alle categorie non a rischio, in particolare ai bambini. Per riepilogare le idee, dal punto di vista della sanità pubblica, leggi le domande e risposte sulla vaccinazione e la discussione (ancora attuale!) con un nuovo intervento di Gianni Gallo. Consulta, sul sito del Ministero della salute il focus dedicato alla vaccinazione antinfluenzale e il testo della circolare n°5 del 22 luglio.


(6 marzo 2003) L'INCIDENZA CRESCE ANCORA

Continuano ad aumentare i casi di influenza: soprattutto fra 0-14 anni. In questa fascia di età l'incidenza, rispetto alla scorsa settimana, è passata da 26,49 a 34,31 casi per mille assistiti. Leggi il punto sui ceppi virali in circolazione e la situazione epidemiologica. Tutti i dati aggiornati al 3 febbraio sulle pagine di FLU-ISS. Consulta i risultati dell'inchiesta sulla strategia adottata dalle diverse Asl per la campagna di vaccinazione, e il rapporto della ASL Napoli 4 sulla copertura vaccinale della popolazione.

 

(27 febbraio 2003) DATI, VIRUS E VACCINO

Durante la scorsa settimana hanno contratto il virus influenzale circa 600mila persone, con incidenza minore tra la fascia di popolazione degli ultra-65 ai quali è stata offerta la vaccinazione. Un elemento epidemiologico, dunque, a favore del vaccino anti-influenzale. Tutti i dati aggiornati al 26 febbraio sulle pagine di FLU-ISS
Per fare il punto sui ceppi virali in circolazione nel nostro paese rispetto a quelli compresi nel vaccino, leggi il commento di Isabella Donatelli, virologa dell'Iss.

 

(20 febbraio 2003) INFLUENZA: ANDAMENTI 2003

E' al suo picco in questi giorni l'influenza 2002-2003, un incremento dovuto soprattutto all'incidenza nella fascia di età da 0-14 anni e in quella da 15-64 anni. Segui on-line l'andamento dei casi dalle pagine di FLU-ISS o del Ministero della Salute.
Intanto l'Oms conferma il ritorno dell'influenza aviaria su un bambino a Hong Kong.

 

(3 ottobre 2002) INFLUENZA: L'IMPATTO DELLA VACCINAZIONE

Proprio mentre l'influenza sta per arrivare, e il 14 ottobre si mette in moto la rete di sorveglianza, ci si chiede quale sia l'impatto della vaccinazione. A questo proposito è importante il lavoro svolto alla ASL di Benevento (ASL BN1) che presenta il numero dei casi pervenuti fra gli anziani, l'efficacia della vaccinazione e una valutazione economica. Leggi anche il commento di Stefania Salmaso, direttore del reparto di malattie infettive del Leb.

 

(19 settembre 2002) INFLUENZA: RIPARTE LA SORVEGLIANZA

Dopo la pausa estiva, riparte la campagna di prevenzione e sorveglianza sull'influenza. E' disponibile la circolare ministeriale con le raccomandazioni per il 2002-2003 in materia di prevenzione e controllo dell'influenza. A questo si aggiungono i dati della sorveglianza della scorsa stagione del gruppo FLU-ISS.

 

(31 gennaio 2002) INFLUENZA: L'EPIDEMIA E' ARRIVATA

L'epidemia non si è fatta attendere poi molto. Ha iniziato il suo corso, colpendo soprattutto i bambini, mentre fra gli anziani l'incidenza rimane molto contenuta, frutto anche della copertura vaccinale.

 

(17 gennaio 2002) L'EPIDEMIA CHE ANCORA NON C'È

Sono stati già individuati due ceppi virali in circolazione nel nostro paese, ma rispetto agli anni scorsi, il picco dell'epidemia sembra ancora lontano. Come confermano i dati epidemiologici raccolti dal sistema di Sorveglianza Epidemiologica e Virologica dell'Influenza (FLU-ISS) coordinato dall'Istituto Superiore di Sanità (ISS) - Laboratorio di Epidemiologia e Biostatistica e Laboratorio di Virologia.