Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

poliomielite

Documentazione

In Europa

 

Ancora 15 anni per un mondo polio free

Riflessione a cura di Donato Greco (Ecdc), pubblicata in occasione della Settimana mondiale ed europea delle vaccinazioni 2016.

 

In Ucraina casi confermati di poliomielite

In Ucraina, tra giugno e luglio 2015, sono stati notificati 2 casi di poliomielite paralitica (un bambino sotto un anno di età e in uno di 4 anni) causata da poliovirus tipo 1 derivato dal virus incluso nel vaccino orale (Opv). I casi provengono dal sud-ovest del Paese nell’area che confina con Romania, Ungheria, Slovacchia e Polonia. Leggi la riflessione di Donato Greco (membro del Comitato indipendente della Regione europea dell’Oms per la certificazione dell’eradicazione della poliomielite).

 

Risk of introduction and transmission of wild-type poliovirus in Eu/Eea countries following events in Israel and Syria – updated risk assessment. December 2013 (pdf 120 kb)

Rapid risk assessments dell’Ecdc, pubblicato il 10 dicembre 2013. Il documento aggiorna i precedenti rapid risk assessments (del 26 settembre 2013 e del 24 ottobre 2013) e fa il punto sulle azioni raccomandate a livello europeo per contrastare la diffusione del virus, alla luce sia delle valutazioni precedenti che di una expert consultation sul tema che si è tenuta lo scorso 5 novembre presso la sede dell’Ecdc a Stoccolma. La valutazione della effettiva copertura vaccinale nei Paesi Ue/See, l’identificazione di gruppi di popolazione a rischio, il rafforzamento della sorveglianza epidemiologica ed ambientale sono alcuni dei temi trattati.

 

Importation of wild poliovirus and response measures in Europe (pdf 300 kb): nell’articolo, pubblicato a maggio 2011 sul Who Epidemiological Brief 14, vengono analizzate le strategie attuate per contrastare l’importazione di poliovirus nella Regione europea dell’Oms in seguito ai casi segnalati nel 2010.

 

Regione europea Oms: casi di poliomielite in Tagikistan (2010). Lo stato di area polio free della Regione europea dell’Oms è in discussione per la segnalazione di alcuni casi di polio verificatisi in Tagikistan. Leggi:

Piano strategico 2010-2012 per l’eradicazione della polio: voluto dal Consiglio direttivo dell’Oms e curato dalla Global Polio Eradication Initiative, il documento ha l’obiettivo di dare un nuovo impulso tecnico e finanziario alle attività (si prevede un budget di 2,6 miliardi di dollari per tre anni). Tra gli obiettivi principali del Piano: interrompere la trasmissione selvaggia del polio virus in Asia e in Africa, migliorare la sorveglianza globale e la risposta ai focolai, rafforzare i sistemi di vaccinazione.

 

Importazione del polio virus selvaggio e misure di risposta nella Regione europea dell’Oms (pdf 284 kb): articolo pubblicato sul Who Epidemiological Brief 13, a marzo 2011. Il documento presenta un aggiornamento sui casi di paralisi flaccida acuta (Afp) registrati nel 2011 in Tagikistan (3 casi), nella Federazione Russa (72 casi), Kirghizistan (8 casi) e Turkmenistan (5 casi). Tra aprile e maggio 2011 verrà avviata una campagna di vaccinazione in tutte le Repubbliche dell’Asia centrale e nella Federazione Russa. La vasta epidemia di polio nel Tagikistan del 2010, con 458 casi confermati, ha messo in discussione lo stato di area polio free della Regione europea dell’Oms (dichiarata tale nel 2002). Leggi il documento completo “Importation of wild poliovirus and response measures in the European Region” (pdf 284 kb).