Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

rotavirus

Aspetti epidemiologici

Secondo l’Oms il rotavirus è la forma virale di gastroenterite più grave che colpisce i bambini sotto i cinque anni, in particolare nei Paesi del Sud del mondo dove le precarie condizioni igieniche si sommano alla difficoltà di accedere alla terapia di reidratazione e alle altre cure mediche.

 

Uno studio effettuato nel 1985 dall’Oms stessa stima che il rotavirus sia responsabile di almeno il 20% delle morti per diarrea nei bambini sotto i cinque anni. Un altro studio pubblicato nel 1986 dà i seguenti dati: 130 milioni di bambini affetti da diarrea causata da rotavirus, 18 milioni dei quali sviluppano forme più o meno gravi di disidratazione.

 

Le stime della mortalità in analisi più recenti si aggirano tra i 500 e i 600 mila bambini morti ogni anno. Nei Paesi del Sud del mondo, l’80% dei bambini sviluppa una infezione da rotavirus entro il terzo anno di età. Spesso le infezioni vengono trasmesse durante l’ospedalizzazione, e si tratta quindi di infezioni nosocomiali. In India, sempre secondo i dati dell’Oms, le infezioni da rotavirus sono state documentate nel 40-50% dei bambini che erano stati ricoverati in ospedale per più di tre giorni.

 

Negli Stati Uniti, secondo i dati dei Cdc, 4 bambini su 5 sviluppano il rotavirus entro i cinque anni di età. 1 su 7 avrà necessità di essere visitato, 1 su 78 di essere ospedalizzato: si registrano quindi oltre 400 mila visite mediche, più di 200 mila ammissioni al pronto soccorso, tra le 55 e le 70 mila ospedalizzazioni e tra i 20 e i 60 morti ogni anno. Sempre i Cdc stimano in 300 milioni di dollari la spesa medica diretta e in 900 milioni di dollari il carico economico in termini di costi sociali.

 

Secondo dati pubblicati su Eurosurveillance, sono due milioni i bambini ospedalizzati per una infezione da rotavirus ogni anno in tutto il mondo. In Gran Bretagna, ogni anno il tasso di ospedalizzazione dei bambini sotto i 5 anni è del 5 per mille.


 

trova dati