Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

Micronet: è operativo il sistema di raccolta dati

Dal 1 marzo 2008 il database del progetto Micronet è disponibile come nuova fonte informativa nel campo delle infezioni batteriche.

 

Micronet è un progetto dell’Istituto superiore di sanità finanziato, dal 2006, dal Centro nazionale per la prevenzione e il controllo delle malattie del ministero della Salute (Ccm). Nasce per creare una sorveglianza epidemiologica sentinella delle infezioni e malattie da agenti microbici basata sulla rilevazione e sulla trasmissione automatica dei risultati di accertamento eziologico infettivo e della loro resistenza agli antibiotici. Il sistema di raccolta dati dopo tre anni di progettualità è ora operativo.

 

La necessità di conoscere meglio l’eziologia di determinati quadri clinici in sorveglianza ha portato, negli anni passati, all’attivazione di sistemi di sorveglianza ad hoc (per le meningiti batteriche, per le infezioni da Vtec, per le infezioni da Hiv, per le sepsi da pneumococco) che rappresentano un importante valore aggiunto alle fonti informative istituzionali esistenti come il Sistema informatizzato delle malattie infettive (Simi). Questi sistemi, generalmente volontari, hanno sempre richiesto sforzi per la partecipazione e per la compilazione dei questionari con difficoltà per ottenere informazioni in tempo utile per azioni di controllo.

 

Micronet è stato disegnato per raccogliere informazioni in automatico e con elevata tempestività senza gravare sulle attività del microbiologo clinico generalmente legate alla diagnosi. Vengono esportati ogni sera i risultati (sia positivi che negativi) di tutti gli accertamenti (inclusa l’antibiotico resistenza) effettuati nel laboratorio di microbiologia e disponibili nel sistema di refertazione del laboratorio stesso.

 

Il sistema di codifica si basa su 11 tabelle che contengono codici specifici relativi alle diverse fasi di processo dell’esame microbiologico, messe a punto da un gruppo di esperti microbiologi ed epidemiologi. Tutti i dati sono esportati nel rispetto della privacy. Ad oggi partecipano alla rete 20 laboratori, di cui 12 esportano i dati automaticamente e quotidianamente.

 

Micronet sul web

Il sito web del progetto Micronet è accessibile solo agli utenti autorizzati, ma vi è una parte pubblica con la presentazione del progetto e le pubblicazioni inerenti. Gli utenti autorizzati del sistema hanno la possibilità di accesso a una parte riservata di consultazione dei dati. Sono presenti anche i dati nazionali suddivisi per Regione e una sezione dedicata alle allerte.

 

In particolare sono stati messi a punto 5 diversi livelli di accesso ai dati e corrispondenti profili di utenza:

  • coordinamento Iss
  • gruppo tecnico Micronet
  • referente regionale
  • consulente regionale
  • laboratorio partecipante.

Ogni utente può interrogare i dati di propria competenza confrontando i risultati con la media Micronet. In questa fase, gli sforzi del gruppo di sviluppo sono mirati a verificare la qualità delle informazioni raccolte, aumentare la copertura dei laboratori partecipanti, aumentare l’usabilità del sistema di consultazione, decidere strategie sul monitoraggio dei dati.

 

Micronet rappresenta un sistema unico in Italia essendo la prima rete di sorveglianza di laboratorio sovra regionale ad aggiornamento quotidiano. Le sue elevate potenzialità sono rivolte sia a un uso in sanità pubblica sia in microbiologia, permettendo in entrambi i campi di disporre di dati tempestivi e di buona qualità per la gestione dei trend e delle allerte.