Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

Fumo

Aspetti epidemiologici

Nel mondo

 

21 ottobre 2014 - Il fumo di tabacco è uno dei più gravi problemi di salute pubblica al mondo e, secondo i dati diffusi dall’Organizzazione mondiale della sanità, è responsabile del decesso di 6 milioni di persone ogni anno, che si traducono in 1 decesso ogni 6 secondi. In particolare, oltre 5 milioni di queste morti sono il risultato dell’esposizione diretta al tabacco mentre oltre 600 mila sono causate dall’esposizione al fumo passivo. I dati sulla diffusione di quest’abitudine tra la popolazione riferiscono di 1 miliardo di fumatori nel mondo che, per l’80%, vive in Paesi a basso e medio reddito.

 

A livello globale, solo il 16% della popolazione mondiale è protetta da leggi smoke free nazionali e oltre il 40% dei bambini ha almeno un genitore che fuma.

 

In alcuni Stati, i bambini provenienti da famiglie povere vengono impiegati nella coltivazione del tabacco per supportare il reddito familiare e risultano particolarmente esposti alla “green tobacco sickness”, causata dalla nicotina assorbita dalla pelle a causa del contatto con le foglie del tabacco umide.