Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

Incidenti

Iniziative e progetti

Nel mondo

 

Second United Nations Global Road Safety Week

“Rendi sicuro il camminare” (Make Walking Safe): è lo slogan della seconda settimana mondiale sulla sicurezza della stradale (Second United Nations Global Road Safety Week) organizzata da Nazioni Unite e Oms. L’iniziativa, che si svolge dal 6 al 12 maggio mira a richiamare l’attenzione sulla sicurezza dei pedoni. Ogni anno, nel mondo, il 22% dei 1,24 milioni di decessi dovuti a traffico coinvolgono infatti l’utente più debole della strada. L’obiettivo della Settimana è dunque promuovere iniziative mirate a proteggere i pedoni e contribuire a raggiungere gli obiettivi della “Decade of Action for Road Safety 2011-2020”. Per approfondire visita il sito della Second United Nations Global Road Safety Week.

 

Giornata mondiale in ricordo delle vittime del traffico 2011

Con 3500 decessi quotidiani, per un totale di circa 1,3 milioni di decessi annuali, e circa 10 milioni di persone ferite o rese disabili ogni anno, la sicurezza stradale rappresenta una tematica di grande attualità per l’agenda politica internazionale. Per questo motivo, nel 2005, l’Organizzazione delle Nazioni unite ha istituito il World day of remembrance for road traffic victims (20 novembre), una giornata creata per commemorare le vittime e ricordare l’importanza della prevenzione: dall’uso di caschi e cinture di sicurezza e all’influenza di fattori come abuso di alcol e eccessiva velocità. Per maggiori visita il portale della United nation road safety collaboration.

 

Decennio di iniziative per la sicurezza stradale 2011-2020

Gestione della sicurezza stradale, miglioramento delle infrastrutture e dei veicoli stradali, promozione di una giuda più consapevole e incremento della risposta post-incidente: sono i 5 pilastri del piano globale per la “Decade of action for road safety 2011-2020”. Il progetto, elaborato dalla Un Road Safety Collaboration, si pone come risposta ai 3 mila decessi quotidiani causati dagli incidenti stradali e mira alla salvaguardia di 5 milioni di vite in 10 anni, attraverso un’azione globale su tutti i settori della società coinvolti nel problema. Per maggiori informazioni consulta il sito della “Decade of action for road safety 2011-2020” e scarica il documento “Global Plan for the Decade of Action for Road Safety 2011-2020” (pdf 1,1 Mb).

 

Conferenza internazionale sulla violenza contro le donne

La violenza contro le donne è una delle più gravi forme di violazione dei diritti umani e rappresenta uno dei maggiori ostacoli al raggiungimento della parità tra uomo e donna. La lotta a questo tipo di violenza rappresenta un’occasione, oltre che per difendere i diritti della donna, per andare alla radice delle complesse dinamiche sociali che sono alla base delle diverse forme di discriminazione. Per queste ragioni il 9 e il 10 settembre 2009 si è tenuta la Conferenza internazionale sulla violenza contro le donne, organizzata dalla Presidenza italiana del G8, dal ministero delle Pari opportunità, con la collaborazione del ministero degli Affari esteri. Leggi l’approfondimento a cura della redazione di EpiCentro.