Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

Salute materno-infantile

Presentazione della linea guida Snlg “Prevenzione e trattamento della emorragia del post-partum”

29 settembre 2016 - Il 24 ottobre, a Roma, verrà presentata e discussa la nuova linea guida “Prevenzione e trattamento della emorragia del post partum” e la sua versione divulgativa, predisposta per le donne e il grande pubblico. Il documento, realizzato da un panel multidisciplinare di esperti in collaborazione con le società scientifiche, ha l’obiettivo di offrire raccomandazioni cliniche e organizzative basate su prove di efficacia per facilitare l’aggiornamento dei clinici e legare i risultati della ricerca e della attività di sorveglianza alle politiche e all’azione promosse dall’Iss.

 

L’emorragia post-partum, forma più frequente di emorragia ostetrica e principale causa di mortalità e grave morbosità materna nel mondo, complica circa il 5-15% delle gravidanze ed è globalmente responsabile del 25% di tutte le morti materne. Anche nel nostro Paese l’emorragia ostetrica è la prima causa di mortalità e grave morbosità materna: lo conferma il sistema di sorveglianza ostetrica Iss-Regioni che monitora 8 Regioni italiane coprendo il 73% dei nati in Italia.

 

Dal 2013 l’Iss coordina il primo progetto prospettico population-based sulla grave morbosità materna da cause emorragiche e ha organizzato due corsi di formazione a distanza su prevenzione e trattamento della emorragia del post-partum rivolti ai medici e alle ostetriche. Inoltre, per innalzare la soglia di attenzione dei clinici sulla gestione dell’Epp e per promuovere l’abitudine al confronto tra pari, l’Iss ha collaborato con la rete del rischio clinico e i professionisti sanitari ad attività di revisione critica sistematica degli eventi di grave morbosità e mortalità materna.

 

Ricordiamo che le iscrizioni scadono il 20 ottobre, per maggiori informazioni scarica il programma (pdf 163 kb) e la scheda di iscrizione (pdf 159 kb).

 

 


 

trova dati