Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

Politiche sanitarie

Iniziative e progetti

Nelle Regioni

 

Una scelta in Comune: il progetto della Regione sbarca sui social

La Regione Umbria, che dal 2010 è capofila nel progetto “La donazione di organi come tratto identitario”, è sbarcata su Facebook dove aggiorna quotidianamente gli utenti sugli aspetti amministrativi e le novità dal mondo dei trapianti e della donazione di organi. Il progetto, nato dal programma Ccm del ministero della Salute in collaborazione con il Centro nazionale trapianti e Federsanità Anci, in Umbria coinvolge 71 Comuni e su Facebook, in pochi mesi ha superato i 500 fan della pagina, dimostrando come il tema sia sentito da tutta la popolazione. Per maggiori informazioni consulta il sito della Regione e visita la pagina Facebook.

 

Costituzione e sperimentazione di una rete epidemiologica regionale, basata sulle unità operative di epidemiologia aziendali, per la sorveglianza della salute della popolazione e la realizzazione degli interventi di prevenzione e il monitoraggio dei risultati (pdf 466 kb)

Progetto biennale realizzato dalla Regione Calabria in collaborazione con l’Istituto superiore di sanità e l’Università degli studi di Tor Vergata per formare 30 operatori delle Aziende sanitarie provinciali calabresi e del dipartimento regionale di Tutela della salute al fine di creare i nodi di una rete in grado di realizzare l’osservatorio epidemiologico regionale e potenziare i servizi di epidemiologia delle Aziende sanitarie provinciali. Per saperne di più leggi il commento di Rubens Curia (dipartimento Tutela alla salute e politiche sanitarie).

 

Calabria: prima conferenza regionale della prevenzione

Si è svolta a Lamezia Terme, il 29-30 novembre 2012, la I Conferenza regionale su “Prevenzione, tutela della salute e medicina d’iniziativa”, promossa dal Dipartimento Tutela della salute e politiche sanitarie - Settore Area Lea – della Regione Calabria. L’obiettivo: promuovere un momento di comunicazione istituzionale, di socializzazione e di discussione sugli obbiettivi di salute del Piano regionale della prevenzione (Prp) e sulle strategie adottate relativamente all’intersettorialità dei progetti e al coinvolgimento degli stakeholder. Particolare rilevanza ha avuto la sessione parallela “Dalle sorveglianze alle azioni” dedicata allo stato di avanzamento delle sorveglianze di popolazione all’interno della Regione. La riflessione di Marina La Rocca (Asp Catanzaro, Dipartimento di Prevenzione, Sian Lamezia Terme).