Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica
a cura del Centro Nazionale di Epidemiologia, Sorveglianza e Promozione della Salute
home > malattie croniche > tumori e cancro > Mesoteliomi: un quadro generale...
granditemi
tumori
Mesoteliomi: un quadro generale

Il mesotelioma un tumore maligno, generalmente mortale, delle cellule che rivestono pleura, peritoneo e pericardio. Il fattore di rischio principale per lo sviluppo di questa patologia l’esposizione all’amianto (lavorativa, ambientale o domestica), la cui estrazione, commercializzazione e uso sono stati banditi in Italia nel 1992. Il periodo che intercorre tra l’inizio dell’esposizione ad amianto e l’eventuale insorgenza del mesotelioma di almeno 10 anni, ma pu arrivare anche a 50. Data questa lunga latenza, una riduzione della frequenza di mesotelioma si presenta soltanto in quei Paesi che hanno attivato politiche di controllo e abbandono dell’amianto fin dagli anni Settanta.

 

La legislazione europea e nazionale obbliga a identificare ogni nuovo caso di mesotelioma che insorga nella popolazione generale e a valutare se possa essere rapportabile all’esposizione ad amianto. In Italia sono stati cos istituiti registri regionali che alimentano il Registro nazionale dei mesoteliomi, che ha sede presso l’Istituto superiore per la prevenzione e la sicurezza del lavoro (Ispesl).

 

Registri regionali

 

Stampa

Ultimo aggiornamento martedi 1 aprile 2014
Centro Nazionale di Epidemiologia, Sorveglianza e Promozione della Salute
Viale Regina Elena, 299 - 00161 Roma - Tel 0649901
© - Istituto Superiore di Sanità
EpiCentro è parzialmente sostenuto da risorse del CCM - Ministero della Salute

Istituto Superiore di Sanità
Cnesps