Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

Vaccini e vaccinazioni

Documentazione

In Europa

 

Seasonal influenza vaccination in Europe Vaccination recommendations and coverage rates in the EU Member States for eight influenza seasons 2007–2008 to 2014–2015

Un nuovo documento dell’Ecdc fa il punto sulle raccomandazioni vaccinali e le coperture nei Paesi dell’Unione europea e dello Spazio economico europeo tra le stagioni 2007-08 e 2014-15. Per maggiori informazioni e il dettaglio sui dati scarica il documento completo (pdf 1,9 Mb).

 

Vaccination and Trust Library

L’Oms Europa mette a disposizione di decisori e operatori sanitari un repository di documenti utili sul tema della fiducia nelle vaccinazioni. Per maggiori informazioni scarica il documento.

 

Vaccine Safety Events: managing the communications response

On line una guida (pdf 449 kb) che fornisce strategie e strumenti informativi per supportare una efficace pianificazione e gestione delle attività di comunicazione relative alla sicurezza vaccinale.

 

Stagione influenzale 2015-2016: coperture vaccinali nazionali e situazione europea

Caterina Rizzo e Antonino Bella (Cnesps-Iss) fanno il punto sulla stagione influenzale 2015-2016 analizzando i dati di copertura della campagna vaccinale antinfluenzale, pubblicati dal Ministero, e l’infografica riepilogativa dell’Ecdc.

 

Let’s talk about hesitancy: enhancing confidence in vaccination and uptake

Documento pubblicato dall’Ecdc in occasione della settimana mondiale ed europea delle vaccinazioni 2016. Fornisce suggerimenti evidence based e peer-reviewed a coloro che si occupano della gestione dei servizi vaccinali. Il documento mira infatti a identificare le modalità più efficaci per aumentare la fiducia delle persone nelle vaccinazioni.

 

Let’s talk about protection: enhancing childhood vaccination uptake

Documento pubblicato dall’Ecdc in occasione della settimana mondiale ed europea delle vaccinazioni 2016. Specificamente pensato per promuovere la vaccinazione infantile

 

Translation is not enough: cultural adaptation of health communication materials

Documento pubblicato dall’Ecdc in occasione della settimana mondiale ed europea delle vaccinazioni 2016. Descrive come adattare i materiali di comunicazione, scritti in inglese, ai diversi contesti in cui vengono pubblicati (traduzione, bisogni locali, ecc) senza perdere la validità scientifica del documento originale.

 

4th Meeting of the European Regional Verification Commission for Measles and Rubella Elimination (Rvc)

Conclusioni della Commissione regionale europea di verifica per l'eliminazione del morbillo, pubblicate ad aprile 2016.

 

Status of measles and rubella elimination in the Who European Region (2016)

Infografica dell’Oms Europa pubblicata ad aprile 2016.

 

Vaccinare o non vaccinare? Questo è il problema! …O forse no

Lucia Pastore Celentano e Irina Dinca (Ecdc) commentano due studi condotti dall’Ecdc per investigare la vaccine hesitancy (esitazione vaccinale). I risultati delle indagini sono stati pubblicati a ottobre 2015 in due report: “Vaccine hesitancy among healthcare workers and their patients in Europe”, dedicato alla esitazione vaccinale tra gli operatori sanitari e i loro pazienti e “Rapid literature review on motivating hesitant population groups in Europe to vaccinate”, revisione di letteratura incentrata sul come motivare i gruppi di popolazione che mostrano esitazione vaccinale.

 

Shortage of acellular pertussis-containing vaccines and impact on immunisation programmes in the Eu/Eea (pdf 549 kb)

Rapid risk assement pubblicato dall’Ecdc a ottobre 2015 e dedicato alla carenza di vaccino acellulare della pertosse.

 

Review of vaccine price data

Il documento, pubblicato dall’Oms Europa a settembre 2015, presenta i dati sul prezzo dei vaccini riportati dagli Stati membri.

 

Video sull’European Action Plan 2015-2020 pubblicato a settembre 2015.

 

Vaccination in acute humanitarian emergencies: a framework for decision making

Rapporto pubblicato nel 2013.

 

Current practices in immunisation policymaking in Europe (pdf 1,4 Mb)

Il processo decisionale sulle vaccinazioni da raccomandare nei singoli Paesi è un processo complesso. Non deve infatti tenere in considerazione solamente i rischi-benefici del vaccino ma deve considerare anche i valori e gli orientamenti culturali locali. Il report pubblicato dall’Ecdc a marzo 2015, descrive e sintetizza i processi legislativi nazionali e il ruolo dei gruppi consultivi tecnici (national technical advisory groups, Nitags) degli Stati membri, valutandone il contributo. Il documento, basato su una survey effettuata su 28 Paesi, mira infatti a capire meglio i processi decisionali di ogni Nitag e a esplorare le possibilità per collaborazioni e scambi di risorse.

 

Annual epidemiological report 2014: vaccine-preventable diseases

Quarta pubblicazione dell’Annual Epidemiological Report dell’Ecdc (European Centre for Disease Control and Prevention), che per l’edizione 2014 viene diffuso in sezioni specifiche per gruppo di malattia (pubblicati in report “parziali”) e, a conclusione, in un documento di sintesi sui dati di sorveglianza di oltre 52 malattie infettive in 25 Paesi membri dell’Unione europea e nei 3 Paesi dell’Area economica europea (Eea). Questa pubblicazione presenta la situazione epidemiologica di 6 malattie prevenibili da vaccino con i dati aggiornati al 2012: difterite, parotite (orecchioni), pertosse, poliomielite, morbillo, rosolia. Per maggiori informazioni scarica il documento completo (pdf 6,8 Mb) e consulta la pagina del sito Ecdc dedicata all’Annual Epidemiological Report.

 

Ecdc Technical Report. Measles and rubella elimination: communicating the importance of vaccination (pdf 1,1 Mb)

Questo Technical report dell’Ecdc, pubblicato a ottobre 2014 identifica i messaggi chiave su cui gli operatori sanitari dovrebbero puntare nella produzione di materiali per la popolazione (come volantini, libretti informativi, pagine web).

 

HPV vaccination in Eu countries: review of new evidence

Pubblicato sul sito dedicato alla Settimana europea delle vaccinazioni 2014, questo articolo si focalizza sulle nuove evidenze che riguardano l’uso del vaccino nei maschi e l’efficacia della schedula a due dosi.

 

Immunization Highlights 2013 (pdf 2,5 Mb)

Questo documento dell’Oms Europa è concentrato sugli sforzi compiuti dai Paesi della Regione per eliminare morbillo e rosolia, mantenere lo stato di eliminazione della poliomielite migliorare i sistemi vaccinali nazionali, introdurre nuovi vaccini, rafforzare la sorveglianza di laboratorio e migliorare la comunicazione in tema di vaccini.

 

Varicella vaccine in the European Union

Versione preliminare della guida, pubblicato in occasione della Settimana europea delle vaccinazioni 2014, aperta ai contributi esterni sino al 23 maggio 2014.

 

Eliminating measles and rubella. Framework for the verification process in the Who European Region (pdf 997 kb)

Documento pubblicato dall’Ufficio europeo dell’Oms ad aprile 2014. Il testo descrive in dettaglio il processo di documentazione e verifica del raggiungimento degli obiettivi di eliminazione di morbillo e rosolia, che ogni Stato membro dovrà avviare in maniera standardizzata. Le componenti chiave della valutazione comprendono: informazioni dettagliate sull’epidemiologia del morbillo e della rosolia, la sorveglianza virologica supportata da dati di epidemiologia molecolare, l’analisi delle coorti di popolazione vaccinate, la qualità dei sistemi di sorveglianza e la sostenibilità del Programma nazionale di immunizzazione.

 

Statement del direttore dell’Ufficio regionale europeo Zsuzsanna Jakab

Dichiarazione rilasciata in occasione della EIW 2014.

 

Dichiarazione della Regina Mary di Danimarca

Dichiarazione rilasciata in occasione della EIW 2014.

 

Vaccini: informare e comunicare per fare chiarezza

Prosegue la pubblicazione da parte di EpiCentro di risorse e fonti sul grande tema delle vaccinazioni, anche in vista della Settimana europea delle vaccinazioni (22-26 aprile) che quest’anno ha come titolo “Immunization for life” (Vaccinazione per la vita) in quanto si concentra sul ruolo salvavita delle vaccinazioni in età pediatrica. Il contrasto alle malattie infantili passa attraverso due obiettivi, eradicare morbillo e rosolia ed evitare la ricomparsa della poliomielite in Europa. Questi e altri temi sono stati oggetto dell’incontro, tenutosi il 18-20 marzo 2014 ad Antalya in Turchia, tra responsabili dei programmi nazionali di vaccinazione della Regione europea dell’Oms. Per questo approfondimento sulle vaccinazioni EpiCentro si concentra sull’importanza di una comunicazione corretta, chiara e accessibile su un argomento impegnativo di per sé e, in più, prigioniero di equivoci causati da disinformazione o controinformazione.

 

Review of the scientific literature on drivers and barriers of seasonal influenza vaccination coverage in the Eu/Eea (pdf 1,2 Mb)

Pubblicato a novembre 2013 dall’Ecdc, questo documento analizza ostacoli e determinanti della vaccinazione attraverso l’analisi di 26 studi pubblicati tra il 2008 e il 2012 in lingua inglese.

 

Perspectives on the Impact of Varicella Immunization on Herpes Zoster. A Model-Based Evaluation from Three European Countries

Articolo pubblicato ad aprile 2013 sulla rivista Plos One. Riporta i risultati di uno studio sulla vaccinazione contro il virus della varicella (Vzv) condotto in tre Paesi europei (Italia, Finlandia e Regno Unito). I risultati dello studio mostrano che non vi è certezza dell’aumento di incidenza dell’Herpes zoster dopo l’introduzione della vaccinazione anti-varicella, si tratta di una condizione che dipende dalla presenza o assenza dei fattori che favoriscono una forte intensità di boosting (che può essere o meno influenzata da cambiamenti nella circolazione della varicella dovuti alla vaccinazione di massa). Leggi anche l’approfondimento.

 

Current controversies in childhood vaccination

Articolo pubblicato sul South Dakota Magazine nel 2013, viene affrontato il problema dell’incremento dei rifiuti vaccinali, attualmente una delle principali sfide per i pediatri e i medici in generale.

 

Increasing Exposure to Antibody-Stimulating Proteins and Polysaccharides in Vaccines Is Not Associated with Risk of Autism

Articolo pubblicato a marzo 2013 sulla rivista scientifica The Journal of Pediatrics nell’articolo. Si aggiunge alle numerose evidenze scientifiche disponibili che indicano che i vaccini non causano l’autismo.

 

Eliminazione di morbillo e rosolia: gli esperti europei si incontrano (Roma, 12-13 febbraio 2013)

Continua la sfida dei Paesi europei impegnati nel conseguimento dell’obiettivo di eliminazione di morbillo e rosolia entro il 2015. Infatti, sulla base delle raccomandazioni della Commissione regionale di verifica dell’eliminazione di morbillo e rosolia (Regional Verification Commission for Measles and Rubella Elimination, Rvc), gli Stati membri stanno istituendo commissioni a livello nazionale (national verification committees, Nvcs) per monitorare i progressi e riportare i risultati alla Rcv. Se ne è parlato durante l’incontro, organizzato a Roma (12-13 febbraio 2013) da Oms Europa ed Ecdc. Leggi il commento di Stefania Iannazzo (Ministero della Salute) e l’approfondimento sull’incontro.

 

Review of outbreaks and barriers to Mmr vaccination coverage among hard-to reach populations in Europe (pdf 1,1 Mb)

Il documento, pubblicato a febbraio 2013 ed elaborato nell'ambito del progetto europeo Venice II (Vaccine European New Integrated Collaboration Effort II) coordinato dal Cnesps-Iss, fornisce una rassegna dei focolai e di morbillo, parotite e rosolia registrati negli ultimi venti anni i Europa e offre informazioni sulle coperture vaccinali e sulle difficoltà di accesso ai servizi tra i “gruppi difficili da raggiungere”.

 

Systematic literature review of the evidence for effective national immunisation schedule promotional communications

Questo rapporto tecnico Ecdc, pubblicato a ottobre 2012, è stato commissionato all’Institute of Social Marketing dell’Università di Stirling per verificare le evidenze disponibili sull’efficacia delle iniziative di comunicazione messe in atto nei Paesi europei per promuovere le vaccinazioni.

 

Healthcare workers’ role in keeping Mmr vaccination uptake high in Europe: a review of evidence

L’articolo pubblicato sul numero di Eurosurveillance del 28 giugno 2012, traccia il punto della situazione europea analizzando la letteratura disponibile su conoscenze, atteggiamenti e pratiche degli operatori sanitari verso la vaccinazione contro il morbillo, rosolia e parotite e valutando l’impatto degli operatori sanitari sulle scelte vaccinali dei genitori.

 

Vaccinazioni obbligatorie e raccomandate in Europa. I risultati di Venice 2010

Approfondimento di Paolo D’Ancona e Cristina Giambi (reparto Epidemiologia delle malattie infettive, Cnesps-Iss) relativo all’articolo “Mandatory and recommended vaccination in the EU, Iceland And Norway: results of the Venice 2010 survey on the ways of implementing national vaccination programmes”, pubblicato su Eurosurveillance il 31 maggio 2012. L’articolo riferisce i risultati dell’indagine, condotta nel 2010 dal network Venice (Vaccine European New Integrated Collaboration Effort) in 29 Paesi (i 27 Paesi dell’Ue, più Islanda e Norvegia), relativa all’attuazione e implementazione dei programmi vaccinali nazionali, che comprendono sia vaccinazioni obbligatorie che raccomandate.

 

Immunisation registers in Italy: a patchwork of computerisation

Articolo pubblicato il 26 aprile 2012 su Eurosurveillance. Riferisce i risultati dell’indagine condotta a luglio 2011 dall’Iss e dal Ministero della Salute e pensata per fornire un quadro sull’uso, sull’eterogeneità e sul livello di informatizzazione dei Registri vaccinali nel nostro Paese.

 

Stagione influenzale 2010-2011: l’efficacia vaccinale del vaccino trivalente

Su Eurosurveillance del 17 marzo 2011, sono stati pubblicati i risultati dello studio europeo I-MOVE per valutare l’efficacia vaccinale del vaccino trivalente per la stagione 2010/2011 attualmente in corso. I risultati dello studio mettono in evidenza un’efficacia inferiore rispetto a quella stimata la scorsa stagione 2009/2010 per il vaccino pandemico monovalente (dal 70% all’85% a seconda del Paese), utilizzando la stessa metodologia. Leggi il commento di Caterina Rizzo (Cnesps, Iss).

 

Report on the decision making process and current status for the introduction of human papilloma virus and rotavirus vaccination in Europe” (pdf 228 kb)

Report pubblicato a dicembre 2010, sullo stato dell’introduzione della vaccinazione anti HPV e per il rotavirus in Europa a cura del progetto Venice II. Per maggiori informazioni leggi la presentazione del progetto Venice II.

 

Report of the Venice Survey on the Seasonal Influenza 2007-2008 (pdf 336 kb)

Report pubblicato a dicembre 2010 sulla stagione influenzale 2007-2008 a cura del progetto Venice II. Per maggiori informazioni leggi la presentazione del progetto Venice II.

 

Vaccinazione HPV nei programmi nazionali: i primi risultati del progetto Venice 2

La survey europea Venice 2 sulla vaccinazione del papillomavirus umano valuta lo stato dell’introduzione della vaccinazione contro l’HPV nei programmi d’immunizzazione nei 29 Paesi partecipanti (i 27 Paesi dell’Ue, più Islanda e Norvegia). Un articolo pubblicato a novembre 2010 su Eurosurveillance illustra. I primi risultati del progetto “The current state of introduction of human papillomavirus vaccination into national immunisation schedules in Europe: first results of the Venice2 2010 survey”.

 

Attività di comunicazione per la vaccinazione Mpr: il repot Ecdc (pdf 1 Mb)

Offrire uno sguardo generale sulle difficoltà della comunicazione sanitaria relativa al vaccino Mpr (morbillo-parotite-rosolia) e fornire assistenza per la pianificazione di attività di comunicazione sono gli obiettivi del documento tecnico dell’Ecdc “Conducting health communication activities on MMR vaccination” (pdf 1 Mb), pubblicato a settembre 2010. La guida fornisce assistenza nella pianificazione e realizzazione delle iniziative nazionali di comunicazione sulla vaccinazione MPR.

 

Il caso Wakefield: ecco com’è andata a finire

Era il 1998 quando Lancet pubblicava un articolo del medico inglese Andrew Jeremy Wakefield che ipotizzava un legame tra autismo e vaccino contro morbillo, parotite e rosolia. Dodici anni di aspre polemiche e accesi dibattiti, chiusi una volta per tutte il 28 gennaio 2010 dalla sentenza del General Medical Council britannico, secondo il quale lo studio è inattendibile, frutto di un comportamento “disonesto e irresponsabile” da parte di Wakefield. La stessa rivista Lancet ha ritirato l’articolo. La redazione di EpiCentro ne parla insieme a Stefania Salmaso, direttore del Cnesps-Iss: leggi l’intervista.

 

Influenza: copertura vaccinale in Europa e raccomandazioni Ecdc

Per l’inizio della stagione influenzale 2008-2009, l’Ecdc presenta le raccomandazioni per la campagna vaccinale. Secondo il centro di Stoccolma, non ci sono elementi per ritenere che questa stagione influenzale sia più o meno grave rispetto all’anno scorso, ma raccomanda comunque la vaccinazione agli anziani e alle altre persone a rischio. Il comunicato dell’Ecdc fa riferimento anche a un articolo di Eurosurveillance che riporta i dati della copertura vaccinale fra le persone oltre i 65 anni in Europa. Leggi l’articolo di Eurosurveillance e il comunicato dell’Ecdc, nella traduzione a cura della redazione di EpiCentro e nella versione originale.

 

Progetto Venice: i risultati dell'indagine 2007 (pdf 385 kb)

Come si arriva alla decisione di introdurre la vaccinazione per il papillomavirus? A questa domanda risponde Venice (Vaccine European New Integrated Collaboration Effort), progetto europeo che intende descrivere il processo decisionale che sta dietro le scelte sui piani nazionali di vaccinazione. L’obiettivo è agevolare e accompagnare i vari Paesi in questa valutazione. I risultati dell’indagine sono stati pubblicati su Eurosurveillance. EpiCentro propone traduzione e sintesi (pdf 385 kb) dell’articolo “Introduzione della vaccinazione contro il papilloma virus (HPV) nei programmi di immunizzazione nazionali in Europa: i risultati dell'indagine Venice 2007”.

 

Ecdc: l’epidemiologia delle malattie infettive in Ue (pdf 2,1 Mb)

Primo rapporto dell’Ecdc sull’epidemiologia delle malattie infettive nell’Unione europea, con dati relativi a 27 Paesi e 49 malattie. Nonostante non sia sempre possibile effettuare un confronto diretto fra i vari Paesi, il documento permette di evidenziare l’andamento generale delle malattie infettive in Europa, e soprattutto getta le basi per la realizzazione di altri report ancora più utili e completi. Leggi l’articolo di Eurosurveillance (in italiano, in inglese), il comunicato stampa, l’executive summary (pdf 1,2 Mb) e l’intero rapporto.

 

HPV e rotavirus: lo stato dell’arte delle politiche vaccinali europee (pdf 33 kb)

Il gruppo di lavoro Venice (Vaccine European New Integrated Collaboration Effort) ha effettuato un’indagine per seguire e monitorare le politiche, le scelte e le strategie di vaccinazione contro HPV e rotavirus in Europa. Alla fine di marzo 2007 Germania, Austria, Francia e Italia hanno deciso di includere la vaccinazione anti HPV nei propri programmi di immunizzazione nazionali. Più complessa e articolata la situazione relativa al rotavirus.