Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

Vaccini e vaccinazioni

Iniziative e progetti

In Europa

 

“I vaccini? Funzionano!”: Settimana europea, e mondiale, delle vaccinazioni 2017

“I vaccini? funzionano! Proteggono la salute in ogni fase della vita”. È questo lo slogan, e filo conduttore, dell’edizione 2017 della Settimana delle vaccinazioni che si svolge dal 24 al 30 aprile in tutto il mondo sotto iniziativa dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms). La World Immunization Week (WIW), che in Europa prende il nome di European Immunization Week (EIW), mira a sensibilizzare la popolazione e i decisori sull’importanza delle vaccinazioni in tutte le fasi della vita. In occasione della EIW EpiCentro propone la traduzione in italiano di nuovi materiali di comunicazione prodotti dall’Oms Europa: due poster, un banner e un kit per la comunicazione che possono essere utilizzati, in diversi contesti, per promuovere e sostenere le vaccinazioni. Consulta l’approfondimento a cura del Reparto di Epidemiologia – Dipartimento Malattie infettive, Iss.

 

HproImmune

Progetto europeo, della durata di tre anni (iniziato a settembre 2011), coordinato dall’Istituto di Medicina preventiva, salute ambientale e occupazionale di Atene, Prolepsis. Il consorzio HProImmune comprende dieci partner associati provenienti da sette Paesi europei: Grecia, Romania, Germania, Polonia, Lituania, Cipro e l’Italia con l’Istituto superiore di sanità; e due partner collaborativi europei (l’Agenzia per la promozione della salute britannica - Public Health England, Phe; il Centro europeo per l’ambiente e la salute dell’Organizzazione mondiale della sanità - WHO European Centre for Environment and Health, Eceh, di Bonn). Scopo del progetto è promuovere la vaccinazione tra gli operatori sanitari. Consulta anche l’approfondimento su EpiCentro.

 

Settimana europea e mondiale delle vaccinazioni 2013

Prevenire, proteggere, vaccinare (Prevent. Protect. Immunize): lo slogan della settimana europea e mondiale delle vaccinazioni 2013 racchiude in sé l’obiettivo dell’iniziativa: aumentare le coperture vaccinali a livello globale. Per l’occasione EpiCentro offre una ricca proposta di materiali per operatori e cittadini, all’insegna della riflessione su una comunicazione migliore. Rientra nell’ambito della settimana delle vaccinazioni anche il convegno organizzato dal Centro nazionale di epidemiologia, sorveglianza e promozione della salute (Cnesps) dell’Iss, il 16-17 aprile a Roma: “Il punto sull’eliminazione del morbillo e della rosolia congenita, la vaccinazione HPV e l’accesso alle vaccinazioni nelle popolazioni migranti”.

 

Vaccinazioni in Europa: lo stato dell’arte in due convegni internazionali (ottobre 2012)

L’autunno 2012 ha visto il susseguirsi di due importanti conferenze europee dedicate alle vaccinazioni. La prima, l’Eahc press conference 2012, si è svolta a Lussemburgo il 15-16 ottobre con l’obiettivo di presentare i progetti europei sull’argomento e diffonderne i risultati a cittadini e operatori. Il secondo appuntamento di ottobre, si è incentrato sulla vaccinazione nell’infanzia. Lussemburgo ha infatti ospitato anche una due giorni (16-17 ottobre) dal titolo “Conference on childhood immunisation: progress, challenges and priorities for further action”. Entrambe sono state occasione per discutere di alcune iniziative internazionali a cui partecipa anche l’Italia con il Centro nazionale di epidemiologia, sorveglianza e promozione della salute (Cnesps) dell’Istituto superiore di sanità. Leggi l’approfondimento.

 

Settimana mondiale ed europea delle vaccinazioni 2012

In tutto il mondo, sotto l’ombrello dell’Organizzazione mondiale della sanità, e in Europa sotto la guida dell’Ufficio regionale dell’Oms, l’attenzione della sanità pubblica sarà rivolta per sette giorni al tema delle vaccinazioni. È al via, infatti, il 21 aprile la seconda edizione della World Immunization Week (21-28 aprile) e, parallelamente, la settima edizione dell’European Immunization Week (21-27 aprile). Secondo i dati forniti dall’Oms, sono circa 2-3 milioni i decessi evitati ogni anno grazie alle vaccinazioni, mentre più di 19,3 milioni sono i neonati non vaccinati completamente nel 2010. Leggi l’approfondimento a cura del reparto Epidemiologia delle malattie infettive (Cnesps, Iss).

 

Eurovaccine 2011

Creare una piattaforma di scambio per le informazioni e le buone pratiche sulle vaccinazioni, in grado di creare un ponte tra i professionisti che operano nel settore della regolamentazione, della politica, dell’attuazione, del monitoraggio e della valutazione delle attività immunologiche all’interno dei Paesi europei. È questo lo scopo di Eurovaccine 2011, la conferenza interattiva via web organizzata dall’Ecdc che si svolge il 5 dicembre 2011 a Stoccolma. Tema della conferenza è il valore economico e sociale della vaccinazione, la percezione del rischio, la vaccinazione come scelta informata e il monitoraggio dei programmi vaccinali. Leggi anche l’articolo di Eurosurveillance “Eurovaccine 2011: web-based interactive conference coming up soon”.

 

La settimana europea della vaccinazione 2011: qualche riflessione

Nel 2011 l’Italia ha aderito alla sesta edizione della Settimana europea della vaccinazione (Sev), un’iniziativa dell’Ufficio Regionale Europeo dell’Oms, effettuata ogni anno dal 2005. Diverse le iniziative organizzate nelle varie Regioni. Inoltre, il ministero della Salute ha organizzato un evento tecnico-scientifico nazionale “Settimana europea della Vaccinazione-Sev”, che si è svolto il 4 maggio 2011, con la partecipazione di tutti gli attori coinvolti nelle politiche vaccinali e ha pubblicato alcune faq su vaccini e vaccinazioni. La settimana ha fornito anche uno spunto di riflessione sul tema migrazioni e vaccini e sui viaggi come occasione di verificare lo stato vaccinale. Leggi anche il commento di Stefania Iannazzo (ministero della Salute) “Settimana europea della vaccinazione 2011: rilanciare la cultura vaccinale in Italia”. Visita le pagine dedicate sul sito dell’Oms e quelle sul sito dell’Ecdc.

 

Vaccinazioni in Europa: essenziali per il controllo delle malattie infettive

La necessità di migliorare l’accesso per gli operatori sanitari alle informazioni sui programmi di vaccinazione nazionale, l’influenza che i media (per esempio internet) hanno sulla popolazione l’effetto della paura sulle campagne di vaccinazione e l’efficiente controllo delle malattie infettive ottenuto dai programmi di vaccinazione europei: secondo il direttore dell’Ecdc Marc Sprenger, sono questi alcuni dei successi e delle criticità dei programmi di immunizzazione in Europa. L’intervento è stato raccolto durante il convegno “For a healthy future of our children – childhood immunisation” che si è svolto a Budapest a marzo 2011, dove esperti internazionali hanno sottolineato le sfide a cui l’Europa va incontro per debellare morbillo e rosolia, un obiettivo previsto per il 2010 ma non ancora raggiunto.

 

Strategie vaccinali in Europa: il progetto Venice II

Creare un network europeo di esperti sui programmi vaccinali attraverso la raccolta di informazioni ed esperienze nazionali (programmi di immunizzazione, valutazione delle coperture vaccinali e dell’efficacia dei programmi di vaccinazione, norme di buona pratica vaccinale) e diffondere l’uso di questionari standardizzati su diverse tematiche legate ai vaccini: è l’obiettivo principale del progetto Vaccine European New Integrated Collaboration Effort II (Venice II). La survey europea, coordinata dal Cnesps dell’Isss e finanziata dall’Ecdc, è stata avviata a dicembre 2008. Venice II rappresenta, infatti, l’evoluzione del progetto Venice, commissionato nel 2006 dalla Dg Sanco (European Commission’s Directorate General for Health and Consumer Protection) della Comunità europea e concluso a fine 2008.

 

Settimana europea delle vaccinazioni 2010

L’Oms Europa lancia la quinta edizione della settimana europea delle vaccinazioni (24 aprile - 1 maggio 2010). La campagna si concentra, in particolare, sull’eliminazione del morbillo e della rosolia, due malattie la cui copertura vaccinale è scesa, in molti Paesi dell’Europa occidentale, al di sotto della soglia raccomandata del 95%.

 

Settimana europea delle vaccinazioni 2009

L’Oms Europa, con il supporto dell’Ecdc, lancia la quarta edizione della settimana europea delle vaccinazioni (20-26 aprile 2009). I vaccini sono infatti uno dei più efficaci strumenti per la prevenzione delle malattie infettive ma, secondo l’Ecdc, è necessario lavorare ancora per combattere la percezione negativa generale che si ha sulla vaccinazione.

 

Settimana europea delle vaccinazioni 2008

Dal 21 al 27 aprile l’Oms Europa organizza la Settimana europea delle vaccinazioni, in collaborazione con l’Unicef e l’Ecdc. Le vaccinazioni sono un diritto base nell’infanzia ma più di 500 mila bambini in Europa non sono vaccinati, rischiano di ammalarsi e generare focolai infettivi. L’iniziativa, il cui messaggio chiave è “prevenire, proteggere, vaccinare”, ha l’obiettivo di richiamare l’attenzione sull’importanza delle vaccinazioni e la necessità di migliorare la copertura dei programmi vaccinali. Sono 33 i Paesi coinvolti, di cui molti dell’ex blocco sovietico.

 

Settimana europea della vaccinazione 2007: pubblicato il rapporto

La settimana europea della vaccinazione è stata un successo. Lo affermano i numeri del rapporto pubblicato dall’Oms Europa, a partire dal totale dei Paesi partecipanti: dai 9 della prima edizione, nel 2005, è salito a 25. E lo confermano i questionari di valutazione compilati dai Paesi che hanno aderito. In Italia ha partecipato, come nel 2005, la Provincia autonoma di Bolzano, con l’organizzazione di incontri e la distribuzione di opuscoli.

 

Sito e bollettino elettronico per il progetto Episouth

Creare una rete di collaborazione su aspetti epidemiologici per il miglioramento della sorveglianza delle malattie infettive, la comunicazione e la formazione nei Paesi dell’area del Mediterraneo e dei Balcani. I risultati del progetto EpiSouth vengono divulgati attraverso il sito web del progetto e un bollettino elettronico che verrà distribuito via e-mail a tutti gli utenti registrati. L’uscita del numero zero del bollettino elettronico è prevista per il 30 settembre 2007.

 

Settimana europea delle vaccinazioni 2007

Dal 16 al 22 aprile l’Oms Europa organizza la Settimana europea delle vaccinazioni, in collaborazione con l’Unicef e l’Ecdc. L’iniziativa, il cui messaggio chiave è “prevenire, proteggere, vaccinare”, coinvolge ben 25 Paesi, di cui molti dell’ex blocco sovietico e nove dell’Unione Europea, che insieme riuniscono il 57 per cento della popolazione della Regione. In Italia partecipa soltanto la Provincia autonoma di Bolzano, dove la situazione è particolarmente complessa per la presenza di numerosi gruppi che si oppongono alla pratica vaccinale. Leggi la presentazione dell’iniziativa a cura della redazione di EpiCentro, le attività previste nei diversi Paesi europei e in Italia, il ruolo dell’Ecdc.

 

Venice: la nuova rete europea per le vaccinazioni

Nel gennaio 2006 nasce il progetto Venice (Vaccine European New Integrated Collaboration Effort), con lo scopo di stabilire una rete europea di esperti in programmi di vaccinazione nazionali. Il progetto è supportato dalla Dg Sanco (European Commission’s Directorate General for Health and Consumer Protection) della Comunità europea. Al network partecipano 28 Paesi europei: 26 Stati membri dell’Unione europea (tutti tranne Malta) e due Paesi dell’Efta (Islanda e Norvegia).