Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

Vaccini e vaccinazioni

Iniziative e progetti

In Italia

 

Vaccinazione antinfluenzale 2017-2018: i Flu fighters dell’Iss

A qualche settimana dall’avvio della campagna di vaccinazione antinfluenzale 2017-2018, alcuni dei ricercatori dell’Istituto superiore di sanità (Iss) che lavorano ogni giorno su tematiche sensibili come i vaccini e l’influenza stagionale scendono in campo in prima persona pubblicando su EpiCentro le proprie fotografie mentre si vaccinano. Molti i profili professionali coinvolti all’Iss nella “lotta all’influenza” e nella promozione delle vaccinazioni. Medici, epidemiologi, statistici, virologi, ecc: ecco alcuni dei “Flu Fighters” (combattenti contro l’influenza) dell’Iss.

 

Numero di pubblica utilità 1500

Dal 14 giugno 2017 è attivo il numero di pubblica utilità 1500. Dal lunedì al venerdì, dalle ore 10:00 alle 16:00, medici ed esperti del ministero della Salute e dell’Istituto superiore di sanità (Iss) rispondono alle chiamate, per fornire ai cittadini una corretta informazione riguardo alle novità introdotte dal recente decreto legge in materia di vaccinazioni obbligatorie da zero a 16 anni. Per approfondire consulta il comunicato stampa sul sito del Ministero.

 

Vaccinazione antinfluenzale 2016-2017: l’Iss “ci mette la faccia”

Vaccinarti protegge te e coloro che ti stanno accanto. È uno dei messaggi lanciati dal gruppo di coordinamento sull’influenza dell’Iss per ricordare l’importanza della vaccinazione antinfluenzale e per sostenere la campagna per la stagione influenzale 2016-17. E lo fa “mettendoci la faccia” pubblicando le foto delle proprie vaccinazioni. Guarda le foto. L’iniziativa rientra nelle strategie del Vaccine Safety Net dell’Oms, il network internazionale dedicato alla sicurezza vaccinale di cui EpiCentro fa parte da ottobre 2016.

 

Le vaccinazioni tra diritto e dovere: quale comunicazione per facilitare la scelta?

Accanto agli indiscutibili successi nelle coperture vaccinali per le malattie sottoposte a obbligo, le difficoltà aumentano per le vaccinazioni raccomandate e per quelle recentemente introdotte. L’occasione di un convegno (10 gennaio 2011) all’Iss, organizzato dal Cnesps insieme all’associazione “donneinrete” ha permesso un confronto tra le diverse esperienze di operatori dei servizi, medici, rappresentanti dei cittadini, politici. Al centro dell’incontro la riflessione su come migliorare la comunicazione. Leggi il Primo Piano sul sito dell’Iss con l’intervento di Stefania Salmaso, direttore del Cnesps-Iss. Scarica il programma (pdf 315 kb) e le presentazioni del convegno.

 

“Genitori più”: prendiamoci cura della loro vita

La prevenzione è il focus della campagna Genitori più, lanciata nel 2006, che fa leva su sette azioni: dall’allattamento al seno alle vaccinazioni, dall’assunzione di acido folico alla disassuefazione dal fumo, per sensibilizzare i genitori di oggi e di domani sulla salute dei più piccoli. Il benessere fisico e psicologico dei figli si costruisce infatti fin dai primi giorni di vita, grazie a una cura e un’attenzione più consapevoli.