Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

approfondimenti

Archivio 2013

(19 dicembre 2013) Inquinamento atmosferico e rischio di tumore: una riflessione a più voci

In Italia, nel 2013, le nuove diagnosi di tumore al polmone hanno superato i 38.400 casi. Una riflessione a più voci su inquinamento atmosferico e rischio tumorale, alla luce di nuovi studi e dell’inclusione Iarc dell’air pollution tra i cancerogeni di gruppo 1. Leggi gli approfondimenti tematici: “Qualità dell’aria e salute: correva l’anno 2013”, a cura di Francesco Forastiere - Dipartimento di Epidemiologia del Servizio sanitario regionale, Regione Lazio, “Impatto dell’inquinamento sulla salute della popolazione europea: il progetto Escape”, “La gestione della qualità dell’aria: alcune riflessioni”, a cura di Giovanni Marsili - direttore Reparto Igiene dell’aria, Istituto superiore di sanità.

 

(14 novembre 2013) World Diabetes Day 2013: diffondere una necessaria “cultura della prevenzione”

Nel mondo, sono 347 milioni le persone affette da diabete, di cui l’80% vive nei Paesi a basso e medio reddito. E le previsioni non sono certo rosee: l’Oms stima infatti che, per il 2030, il diabete potrebbe diventare la prima causa di morte a livello globale. Con numeri di questa portata, l’appuntamento annuale con il World Diabetes Day (14 novembre) rappresenta sempre di più un momento fondamentale per rafforzare la consapevolezza di operatori e cittadini e per diffondere una necessaria “cultura della prevenzione”. Leggi l’approfondimento.

 

(10 ottobre 2013) World Mental Health Day 2013: salute mentale e anziani

Nel 2011, l’Organizzazione mondiale della sanità ha stimato che, nei prossimi quarant’anni (dal 2010 al 2050), il numero delle persone con più di 65 anni passerà da 524 milioni a 1,5 miliardi. È proprio alla salute mentale degli anziani che è dedicata l’edizione 2013 del World Mental Health Day, organizzato ogni anno per il 10 ottobre dalla World Federation of Mental Health con il supporto dell’Oms. Leggi l’approfondimento dedicato a cura del reparto Salute mentale, Cnesps-Iss e i contributi tematici su: “Malattie dell’anziano: invecchiamento fisiologico o patologico?”, a cura del Reparto di Farmacoepidemiologia, Cnesps-Iss; “Non abbassare la guardia sulla salute mentale: i dati di Passi d’Argento”, a cura di Alberto Perra - per il Gto del Passi d’Argento; “Lo stato di salute mentale degli anziani nei risultati dell’Italian Longitudinal Study on Aging (Ilsa)”, a cura di Lucia Galluzzo, Claudia Gandin, Silvia Ghirini, Vincenzo Solfrizzi, Francesco Panza ed Emanuele Scafato - Reparto Salute della popolazione e suoi determinanti, Cnesps-Iss; “Il fenomeno dei suicidi tra gli anziani italiani”, Monica Vichi e Susanna Conti - Ufficio di Statistica, Cnesps-Iss; “Ruolo dei fattori genetici e ambientali nelle capacità cognitive degli anziani: uno studio sui gemelli”, a cura di Emanuela Medda, Corrado Fagnani, Maria Antonietta Stazi - Reparto di Epidemiologia Genetica, Cnesps-Iss; “I sintomi depressivi fondamentali tra i 60-69enni secondo quanto rilevato dalla sorveglianza Passi”, a cura di Maria Masocco e lo Staff Centrale Passi, Cnesps-Iss.

 

(26 settembre 2013) World Heart Day 2013: prendi la strada giusta verso la salute del cuore

Take the road to a healthy heart (“Prendi la strada giusta verso la salute del cuore”) è lo slogan dell’edizione 2013 del World Heart Day, evento che si celebra come ogni anno alla fine di settembre. Quest’anno la Giornata, organizzata dalla World Heart Federation, ha l’obiettivo di sensibilizzare gli individui e le collettività verso una maggior conoscenza del rischio cardiovascolare e verso la realizzazione di un percorso di prevenzione che porti a uno stile di vita più sano, attraverso semplici azioni quotidiane. Leggi l’approfondimento.

 

(4 luglio 2013) Condividere i dati: ecco Videof@r

Il 18 giugno scorso durante il G8, i leader mondiali hanno sottoscritto la “G8 Open Data Charter”, grazie a cui gli Stati membri si impegnano ad adottare politiche di apertura del patrimonio informativo delle pubbliche amministrazioni in una logica di Open Data. In questa ottica e nella logica della condivisione, durante il convegno “L’uso dei farmaci in Italia dal 2000 ad oggi: tra sostenibilità e innovazione possibile” (organizzato a Roma per il 4 luglio 2013) il reparto di Farmacoepidemiologia del Cnesps-Iss ha presentato il nuovo database sui farmaci VideoFar. Leggi il commento a cura del reparto di Farmacoepidemiologia, Cnesps-Iss.

 

(30 maggio 2013) World No Tobacco Day 2013: abolire pubblicità, promozione e sponsorizzazione dei prodotti del tabacco

Eliminare la pubblicità, la promozione e la sponsorizzazione dei prodotti del tabacco è il tema dell’edizione 2013 del World No Tobacco Day. È ormai provato, infatti, che abolendo qualsiasi forma di pubblicitaria di questi prodotti si contiene sia l’iniziazione al fumo sia il mantenimento dell’abitudine. Su EpiCentro uno speciale dedicato con riflessioni, dati, approfondimenti.

 

(24 aprile 2013) La settimana delle vaccinazioni 2013

Prevenire, proteggere, vaccinare (Prevent. Protect. Immunize): lo slogan della settimana europea e mondiale delle vaccinazioni 2013, al via rispettivamente a partire dal 22 e dal 20 aprile, racchiude in sé l’obiettivo dell’iniziativa: aumentare le coperture vaccinali a livello globale. Per l’occasione EpiCentro offre una ricca proposta di materiali per operatori e cittadini, all’insegna della riflessione su una comunicazione migliore.

 

(4 aprile 2013) L’impatto della pressione arteriosa sulla salute

“Controlla la tua pressione sanguigna” è lo slogan del World Health Day 2013. L’ipertensione, tra i principali fattori di rischio cardiovascolare, è però ampiamente prevenibile e modificabile. L’approfondimento e i dati delle sorveglianze.

 

(7 marzo 2013) International Women’s Day. Le donne come “motore” della promozione della salute

Anche se le condizioni di salute delle donne sono migliorate nel tempo e in quasi tutti i Paesi del mondo, persistono differenze tra uomini e donne (e per gruppi, all’interno di ciascun genere) che spesso nascondono iniquità evitabili, legate alla diversa posizione sociale, all’accesso alle risorse, alle regole sociali. Inoltre, il ruolo diverso assunto dalle donne nella società e il loro sempre maggior contributo al mondo del lavoro le ha portate spesso ad assumere comportamenti e stili di vita che possono influenzare la loro salute. Quest’anno il Cnesps-Iss ha pensato di dedicare la giornata internazionale della donna (8 marzo) – celebrata in tutto il mondo per ricordare sia le conquiste sociali, politiche ed economiche delle donne, sia le discriminazioni e le violenze di cui sono ancora fatte oggetto – a una serie di riflessioni sul loro ruolo nella prevenzione e promozione della salute e sul sussistere di disuguaglianze. Leggi l’approfondimento tematico.

 

(21 febbraio 2013) Migranti e salute

Il fenomeno migratorio è in costante crescita in Italia e nel mondo. Molte le implicazioni sociali e sanitarie. Facilitare l’accesso ai servizi, percorsi di tutela e una comunicazione corretta: queste le nuove sfide per la sanità pubblica.

 

(31 gennaio 2013) World Cancer Day 2013: sfatare i miti sul cancro

Sfatare i miti e i luoghi comuni sul cancro grazie a una corretta e puntuale informazione: è questo il tema centrale dell’edizione 2013 del World Cancer Day, che si celebra il 4 febbraio in tutto il mondo. La Giornata mondiale contro il cancro è promossa dalla Union for International Cancer Control (Unione internazionale per il controllo del cancro, Uicc) ed è supportata dall’Oms. Ma quali sono i preconcetti legati a queste malattie? Per smentire 4 luoghi comuni proviamo a calarci nella realtà italiana. Leggi l’approfondimento tematico.

 


 

trova dati