Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

n° 738 13 dicembre 2018

Malattie batteriche invasive: sorveglianza nazionale vs Sdo

Tra il 2007 e il 2016, in Italia, il sistema di sorveglianza nazionale delle malattie invasive batteriche (Mib) ha registrato 11.533 casi totali di Mib mentre, nello stesso periodo, dalle schede di dimissione ospedaliere (Sdo) sono state identificate 14.243 dimissioni con diagnosi di Mib. È quanto emerge da una prima analisi dei risultati di uno studio condotto da alcuni ricercatori del Dipartimento di Malattie infettive dell’Iss e pubblicati sulla rivista Vaccine. Obiettivo dell’indagine: confrontare il numero di casi di Mib identificati attraverso l’analisi delle Sdo con quelli notificati alla sorveglianza dal 2007 al 2016. Leggi l’approfondimento.

Epatite E in Italia: sorvegliata speciale attraverso il Seieva

L’infezione da virus dell’epatite E (Hev) rappresenta un importante problema di salute pubblica poiché è causa di significativa morbilità e mortalità. A proposito dei dati quello che sembra emerge è che il trend è in crescita ma la reale situazione epidemica in Italia non è veramente nota perché c'è un alto livello di sottonotifica spesso attribuibile a una conoscenza ancora limitata su questa infezione ancora considerata a carico quasi esclusivo dei viaggiatori provenienti da zone endemiche. Ciò ha come conseguenza che la ricerca dell’Hev non venga effettuata in molti dei casi in cui sarebbe indicata. Leggi l’approfondimento dedicato a cura di Maria Elena Tosti e Valeria Alfonsi (coordinamento Seieva, Iss). Leggi anche le Linee Guida di pratica clinica sull’Hev pubblicate dall’Associazione europea per lo studio del fegato (Easl) e i dati epidemiologici italiani aggiornati.

Influenza stagionale: Flunews-Italia

A partire da questa settimana il bollettino periodico Flunews-Italia si arricchisce con i dati sulle forme gravi e complicate di influenza confermata che vanno a integrare i risultati degli altri sistemi di sorveglianza dell’influenza già disponibili on line.

Malattie prevenibili con la vaccinazione

Il 20 novembre 2018 i Ministri della salute dell’Ue hanno adottato la Raccomandazione del Consiglio sul rafforzamento della cooperazione tra Stati membri contro le malattie prevenibili con la vaccinazione.

Bollettino epidemiologico nazionale

Nel Ben di ottobre 2018: Il progetto di prescrizione dell’esercizio fisico adattato in Provincia di Modena; MADEsmart, un applicativo in ambiente web per l’analisi multidimensionale dei flussi correnti demografici e sanitari in Piemonte.

Malattie croniche: on line la seconda newsletter di Chrodis Plus

È on line la seconda newsletter di Chrodis Plus. Oltre a fornire aggiornamenti sulle attività dei vari work package, la newsletter si focalizza sui progetti di implementazione, uno degli elementi più importanti della Joint Action.

Voci dal territorio

Incidenti stradali in Italia: lo studio Edit
Sono on line i risultati dell’ultima indagine Epidemiologia dei determinanti dell’infortunistica stradale in Toscana (Edit), lo studio multicentrico che l’Ars effettua ogni tre anni dal 2015. Nel 2018 l’indagine ha coinvolto oltre 6800 studenti di età 14-18 anni frequentanti 85 istituti d’istruzione secondaria di secondo grado.

L’Ue contro la disinformazione

In vista delle tornate elettorali che si terranno entro il 2020 a livello europeo, nazionale e locale in vari Paesi membri, l’Ue ha presentato un piano operativo di contrasto alla disinformazione e a tutela dei processi democratici e di dibattito pubblico.

Al via OKkio 2019

Il 6 dicembre 2018 si è svolta una giornata formativa con i referenti regionali per discutere l’avvio della VI rilevazione di OKkio alla Salute, in programma nella primavera 2019. Questo primo step per la programmazione della sorveglianza a livello locale sancisce ufficialmente l'inizio di OKkio alla Salute 2019.

.

Due nuovi rapporti da Veneto e Campania

La Asl Napoli 2 Nord pubblica il rapporto aziendale con i dati 2014-2017 su Guadagnare salute. Dal Veneto i principali risultati 2013-2016 della sorveglianza per la Ulss 18 e Ulss 19. Per maggiori informazioni consulta il sito di Passi.

Fad sulla Sepsi materna

Il 30 novembre 2018 è partito, ed è disponibile online, il nuovo corso di formazione a distanza (Fad) sulla sepsi materna, curato dall’Italian Obstetric Surveillance System (Itoss), che eroga 12 crediti Ecm ed è gratuito. Consulta il sito della sorveglianza ostetrica Itoss.

Nuovi dati dal territorio e l’integrazione tra le sorveglianze

Nella popolazione dell’Azienda sanitaria universitaria integrata di Trieste, negli ultimi 12 mesi, poco meno di 1 persona su 5 riferisce di essere caduto e, in più della metà dei casi, l’evento si è verificato in ambiente domestico. È on line il report aziendale “Le cadute nella Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Trieste. Indagine 2016”. Per maggiori informazioni consulta il sito di Passi d’Argento.

I bollettini periodici

Consulta il bollettino con i dati su: morbillo (mensile), rosolia congenita e in gravidanza (semestrale), epatiti virali - dati Seieva (semestrali), InfluNet (settimanale), FluNews-Italia (settimanale).

In EpiCentro