Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

La sorveglianza Passi

Progressi delle Aziende Sanitarie per la Salute in Italia: la sorveglianza Passi

In primo piano

 

 

18/10/2018 - Dalle Asl Napoli 1 Centro e Avellino due rapporti sulle tematiche di Guadagnare Salute

Nel periodo 2012-15, il 33,3% delle persone intervistate nella Asl Napoli 1 Centro risulta fumatore, il 54% è in eccesso ponderale, il 14% è classificabile come consumatore di alcol a maggior rischio e solo il 19% raggiunge di livelli di attività fisica raccomandati. Per maggiori informazioni scarica il rapporto completo (pdf 1,9 Mb). Nel periodo 2013-16, il 28% delle persone intervistate nella Asl di Avellino risulta fumatore, il 55% è in eccesso ponderale, il 15% è classificabile come consumatore di alcol a maggior rischio e solo il 28% raggiunge di livelli di attività fisica raccomandati. Per maggiori informazioni scarica il rapporto completo (pdf 2 Mb).

 

 

Passi a colpo d'occhio

Avviato nel 2005 come sperimentazione di metodi utili per la sorveglianza dei fattori comportamentali di rischio e per il monitoraggio dei programmi di prevenzione delle malattie croniche, Passi (Progressi delle aziende sanitarie per la salute in Italia) è un progetto del ministero della Salute e delle Regioni/P.A. che ha l’obiettivo di mettere a disposizione di tutte le Regioni e Aziende sanitarie locali (Asl) del Paese una sorveglianza dell’evoluzione di questi fenomeni nella popolazione adulta. Con una peculiarità unica: tarare questo strumento soprattutto per un utilizzo dei dati a livello locale, direttamente da parte di Asl e Regioni.