Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica
a cura del Centro Nazionale di Epidemiologia, Sorveglianza e Promozione della Salute
La sorveglianza Passi
Progressi delle Aziende Sanitarie per la Salute in Italia: la sorveglianza Passi

IN PRIMO PIANO

29/1/2015 - Rapporto nazionale 2013: i dati sul diabete

Dai dati Passi 2010-2013 emerge che il 4,3% degli intervistati riferisce di aver di ricevuto una diagnosi di diabete. La prevalenza cresce con l’età ed è maggiore nelle Regioni meridionali. Il diabete risulta più diffuso tra gli uomini, nelle persone senza titolo di studio o con la sola licenza elementare e in quelle con molte difficoltà economiche. Riguardo i fattori di rischio cardiovascolare associati al diabete emerge che il 55% dei diabetici ha dichiarato di aver ricevuto una diagnosi di ipertensione e il 46% di ipercolesterolemia. Inoltre, dal 2011 Passi raccoglie informazioni sul monitoraggio metabolico e la terapia di persone con diabete. Secondo i dati 2011-2013, il 35% delle persone con diabete è seguito principalmente dal centro diabetologico, il 34% dal medico di medicina generale e il 25% sia dal medico che dal centro. Per maggiori informazioni consulta il capitolo del rapporto nazionale 2013 dedicato al diabete.

 

29/1/2015 - Workshop Passi 2014: i materiali degli incontri

Sono on line gli approfondimenti sul II e III incontro 2014 del coordinamento nazionale Passi che si sono svolti a Roma rispettivamente gli scorsi 24-25 settembre e il 17-18 dicembre. Leggi l’approfondimento del workshop di settembre e di quello di dicembre e guarda i video.

 

29/1/2015 - Convegno regionale Passi

Discutere gli sviluppi informativi che Passi può fornire e quanto possano essere utilizzati nelle future strategie regionali sulla prevenzione: è l’obiettivo del convegno regionale “Passi per la prevenzione” previsto a Roma il prossimo 16 febbraio. Scarica la brochure (pdf 393 kb).

 

 

Passi a colpo d'occhio

Avviato nel 2005 come sperimentazione di metodi utili per la sorveglianza dei fattori comportamentali di rischio e per il monitoraggio dei programmi di prevenzione delle malattie croniche, Passi (Progressi delle aziende sanitarie per la salute in Italia) è un progetto del ministero della Salute e delle Regioni/P.A. che ha l’obiettivo di mettere a disposizione di tutte le Regioni e Aziende sanitarie locali (Asl) del Paese una sorveglianza dell’evoluzione di questi fenomeni nella popolazione adulta. Con una peculiarità unica: tarare questo strumento soprattutto per un utilizzo dei dati a livello locale, direttamente da parte di Asl e Regioni.

 

Stampa

Ultimo aggiornamento giovedi 29 gennaio 2015
Centro Nazionale di Epidemiologia, Sorveglianza e Promozione della Salute
Viale Regina Elena, 299 - 00161 Roma - Tel 0649901
© - Istituto Superiore di Sanità
EpiCentro è parzialmente sostenuto da risorse del CCM - Ministero della Salute

Istituto Superiore di Sanità
Cnesps