Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

14 aprile 2006

PIANO SANITARIO NAZIONALE 2006-2008

Lea, prevenzione, cure palliative: sono solo alcune delle scelte che, nel breve e medio periodo, vincoleranno il Servizio sanitario nazionale. ╚ quanto emerge dal Piano sanitario nazionale 2006-2008, recentemente pubblicato dal ministero della Salute, a partire dagli scenari che nei prossimi anni caratterizzeranno il panorama sanitario italiano. EpiCentro propone una serie di commenti sul significato, le novitÓ e le implicazioni generali del Piano, e approfondimenti sugli specifici obiettivi di salute in cui il Piano Ŕ declinato: iniziamo questa settimana con il contributo di Giuliano Tagliavento sugli aspetti legati alla prevenzione.

 

DOSSIER APICIUS

Le malattie legate al consumo di alimenti sono un grosso problema di sanitÓ pubblica: solo nel 2000, in Italia sono stati registrati 14.460 casi di tossinfezioni alimentari. L’Agenzia regionale di sanitÓ della Toscana ha costruito il dossier Apicius, per valutare l’efficacia degli interventi sulla sicurezza degli alimenti e la prevenzione delle tossinfezioni alimentari. I 13 studi analizzati sono tutti di scarsa qualitÓ metodologica. Sono pochi i lavori dedicati alla prevenzione in ambito domestico, dove pure ha origine la maggior parte delle tossinfezioni. Scarica il dossier Apicius.

 

INFLUENZA AVIARIA, LA SCHEDA TECNICA DELL’OMS

Dopo gli ultimi casi identificati negli uccelli in Europa e negli uomini in Egitto, l'Oms aggiorna la scheda tecnica sull’influenza aviaria, con informazioni utili sulle caratteristiche cliniche della malattia, la situazione epidemiologica attuale e il ruolo degli uccelli migratori. Nonostante la presenza del virus H5N1 sia stata confermata in 45 Paesi di 3 continenti diversi, secondo la Fao gli sforzi profusi per combattere il virus stanno iniziando a dare, seppur lentamente, i primi frutti. Nuove vittime in Egitto, Cambogia e Indonesia. Tutti gli aggiornamenti sul focus influenza aviaria.

 

CHIKUNGUNYA: CONSIGLI PER I VIAGGIATORI

L'epidemia di chikungunya in corso nell'Oceano Indiano (India, Malaysia, Reunion, Madagascar, Indonesia, Mauritius, Seychelles i Paesi coinvolti) ha colpito nell'ultimo anno diverse decine di migliaia di persone. I primi casi importati di viaggiatori in quelle aree iniziano ad arrivare in Europa. EpiCentro propone un nuovo argomento di salute dedicato alla chikungunya, con il punto della situazione e le indicazioni su come proteggersi. Leggi anche l’argomento salute in viaggio.


 

trova dati