Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

n° 734 15 novembre 2018

Manteniamo sicuri gli antibiotici

#KeepAntibioticsWorking (manteniamo sicuri gli antibiotici) è uno degli hashtag scelti per veicolare i messaggi dell’undicesima edizione della Giornata europea degli antibiotici (18 novembre) organizzata dall’Ecdc all’interno della settimana mondiale (12-18 novembre), a sua volta organizzata da Oms, Fao e Oie. Per l’occasione Annalisa Pantosti (Iss) commenta gli ultimi dati (2017) della rete di sorveglianza della resistenza agli antibiotici in Europa e rilancia i materiali tradotti dal gruppo tecnico di coordinamento sull’Antimicrobico resistenza. Per approfondire leggi la pagina dedicata alle iniziative in corso nel nostro Paese.

Movimento, sport e salute: se ne è parlato all’Iss

Condividere il ruolo fondamentale dei programmi e delle politiche intersettoriali, sia a livello regionale che locale, volti a promuovere l’accessibilità all’attività fisica e al movimento per tutti. È questo l’obiettivo principale del convegno “Movimento, sport e salute” che si è svolto il 14 novembre 2018, presso l’Istituto superiore di sanità (Iss). Consulta la pagina dedicata con i materiali della giornata.

Migranti e salute: programmazione vs emergenza

Con la deliberazione 590 del 16 ottobre 2018, la Regione Lazio ha approvato il documento concernente “Indicazioni e procedure per l’accoglienza e la tutela sanitaria dei richiedenti protezione internazionale” che recepisce alcuni documenti programmatici nazionali e Linee Guida, li connette l’uno a l’altro, li contestualizza e fornisce ad Asl e operatori dei centri d’accoglienza gli strumenti per la presa in carico dei richiedenti asilo nelle varie fasi di accoglienza, e lo fa in modo adeguato, scientificamente validato e certamente lungimirante. Leggi la riflessione di Salvatore Geraci (Caritas Roma e Società italiana di medicina delle migrazioni).

Sorveglianza integrata morbillo-rosolia

Una nuova Circolare pubblicata dal ministero della Salute il 12 novembre scorso ha lo scopo di aggiornare, a distanza di cinque anni, la precedente Circolare dedicata all’istituzione di un sistema di sorveglianza integrato per il morbillo e la rosolia. Infatti, pur essendo risultato subito uno strumento utile ed efficace, si è reso necessario un aggiornamento per rendere la sorveglianza ancora più idonea al raggiungimento degli obiettivi di eliminazione.

Giornata mondiale del diabete 2018

Secondo i dati pubblicati nel 2017 dalla World Diabetes Federation, nel mondo 425 milioni di persone vivono con il diabete e 212 milioni non sanno di averlo. Numeri che fanno riflettere, anche alla luce dell’impatto sociale di questa patologia sui sistemi sanitari nazionali sulle persone e sui loro familiari. E proprio per promuovere il ruolo della famiglia nella gestione, cura e prevenzione del diabete che il World Diabetes Day 2018 (14 novembre) viene dedicata a “Famiglia e diabete”. In occasione della Giornata, EpiCentro continua la collaborazione con il Desk italiano di Unric (Ufficio di informazione Onu per l’Europa occidentale) attraverso un testo e due videomessaggi che fanno il punto sulle attività portate avanti dall’Iss su questo tema. Leggi l’approfondimento.

Voci dal territorio

Asl 3 Genovese: stato di salute del Distretto socio sanitario 10
Il profilo di salute della popolazione del Distretto socio sanitario 10 della Asl 3 Genovese evidenzia diverse criticità, fra cui quelle relative all’invecchiamento della popolazione, alla riduzione delle nascite e all’elevata prevalenza fra gli adulti (18-69 anni) di fattori di rischio comportamentali causati da stili di vita dannosi per la salute.

Risultati 2016

Il volume OKkio alla Salute contenente i risultati dell’indagine 2016 è online sul sito Iss. Il testo fornisce i dati completi su stato ponderale, abitudini alimentari e livelli di attività fisica dei bambini, sulla percezione delle madri rispetto al peso e alla sedentarietà dei figli, sulle strutture scolastiche relative ai temi indagati da OKkio alla Salute, sull’ambiente esterno alla scuola. Per approfondire consulta le pagine della sorveglianza OKkio alla Salute e quelle dedicate ai dati nazionali 2016; dati regionali 2016; dati aziendali 2016.

Guadagnare Salute nelle Asl Napoli 1 Centro e Avellino

Dalla Campania due nuovi report aziendali fanno il punto sui dati relativi ai quattro temi del programma nazionale Guadagnare Salute (abitudine al fumo, consumo di alcol, attività fisica, stato nutrizionale e abitudini alimentari). La Asl Napoli 1 Centro riporta i dati Passi del periodo 2012-2015 mentre la Asl di Avellino presenta il periodo 2013-2016. Per maggiori informazioni consulta il sito di Passi.

On line due dossier predisposti per i corsi Fad

Sono on line i contenuti scientifici dei corsi Formativi a distanza (Fad) sull’emorragia del post partum e sui disordini ipertensivi della gravidanza. Consulta il sito della sorveglianza ostetrica Itoss.

Nuovi dati dal territorio e l’integrazione tra le sorveglianze

Nella popolazione dell’Azienda sanitaria universitaria integrata di Trieste, negli ultimi 12 mesi, poco meno di 1 persona su 5 riferisce di essere caduto e, in più della metà dei casi, l’evento si è verificato in ambiente domestico. È on line il report aziendale “Le cadute nella Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Trieste. Indagine 2016”. Per maggiori informazioni consulta il sito di Passi d’Argento.

I bollettini periodici

Consulta il bollettino con i dati su: morbillo (mensile), rosolia congenita e in gravidanza (semestrale), West Nile virus (settimanale), epatiti virali - dati Seieva (semestrali), InfluNet (settimanale).

In EpiCentro