Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

Convegni Aie

Ultimi aggiornamenti

(3 dicembre 2015) Alimentazione e salute nell'era della globalizzazione: i materiali del convegno Aie

Alimentazione, salute e ambiente sono le tre parole chiave del trentanovesimo congresso dell'Associazione italiana di epidemiologia (Milano, 28-30 ottobre) di cui sono disponibili il libro con gli abstract e le presentazioni degli interventi. Il congresso si è posto l’obiettivo di esaminare il contributo dell’epidemiologia allo studio della relazione fra alimentazione e salute e di discutere come le strategie di prevenzione possano tenere conto delle evidenze che arrivano dalla ricerca. Per maggiori informazioni visita il sito Aie e leggi il commento di Gianluigi Ferrante (Cnesps-Iss, Membro Segreteria Associazione italiana di epidemiologia).

 

(5 novembre 2015) Salute e alimentazione: il contributo dell’epidemiologia per definire i determinanti di salute e la prevenzione possibile

Che rapporto c’è tra alimentazione, salute, ambiente e strategie di prevenzione? L’alimentazione non corretta è davvero il più importante determinante di morte e disabilità sia in Italia che su scala globale? Cosa dice la comunità scientifica? A queste e molte altre domande si è cercato di rispondere durante il XXXIX Congresso dell’Associazione italiana di epidemiologia (Aie) che si è svolto a Milano dal 28 al 30 ottobre 2015. L’evento, dal titolo “Alimentazione e salute nell’era della globalizzazione”, è stata infatti occasione per favorire il trasferimento delle più recenti evidenze sul rapporto fra cibo e salute, e sulle strategie efficaci per promuovere una dieta sana, in sanità pubblica. Leggi il commento di Gianluigi Ferrante (Cnesps-Iss, Membro Segreteria Associazione italiana di epidemiologia).

 

(18 giugno 2015) On line il nuovo sito dell’Aie

L’Associazione italiana di epidemiologia (Aie) presenta il nuovo sito epidemiologia.it rinnovato nella struttura e nella grafica. In rilievo, la sezione “Attività dell’Aie” che consente di seguire da vicino il lavoro della segreteria. Una nuova sezione “Corsi e seminari” è stata predisposta per segnalare gli eventi formativi consigliati dall’Associazione. La sezione “Congressi Aie” rappresenta invece un contenitore in cui trovare sia informazioni sui convegni Aie in fase di organizzazione sia sugli atti e relazioni dei convegni passati. Tra le novità, va menzionata l’integrazione nel sito del profilo Twitter dell’Associazione, @AIEpidemiologia, attraverso il quale è possibile seguire in tempo reale notizie, comunicazioni e aggiornamenti, e partecipare virtualmente agli eventi dell’Associazione, come già accaduto per il Convegno Aie di Primavera 2015 con l’hashtag #aieprimavera15. Al momento, l’evento in evidenza sulla home page di epidemiologia.it è il “XXXIX Congresso AIE, Alimentazione e salute nell’era della globalizzazione”, che si terrà a Milano dal 27 al 30 ottobre 2015 con il patrocinio dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca. Il congresso ha l’intento di condensare il contributo dell’epidemiologia allo studio della relazione fra alimentazione e salute.

 

(7 novembre 2013) Il ruolo dell’epidemiologia nella crisi globale

Si è aperto lo scorso 4 novembre il Congresso annuale dell’Associazione italiana di epidemiologia (Aie). “Dentro la crisi. Oltre la crisi” è il filo conduttore che gli epidemiologi hanno scelto per riflettere su come l’epidemiologia possa essere d’aiuto, non solo per leggere la crisi ma, soprattutto, per proporre vie di uscita. L’approfondimento.

 

(15 novembre 2012) Crisi e salute: il contributo della sorveglianza epidemiologica

Sappiamo dalla Storia che simili crisi economiche producono effetti anche sulla salute della popolazione, tuttavia i tempi per osservare gli eventi di salute correlati sono molto lunghi e i sistemi informativi non sempre tempestivi. L’argomento è così di attualità che l’ultimo convegno dell’Associazione italiana di epidemiologia (Aie), tenutosi a Bari dal 29 al 31 ottobre scorso, è stato dedicato proprio a questi temi ed è stata l’occasione per presentare una revisione di possibili indicatori di salute da monitorare. Il sistema di sorveglianza Passi ha il vantaggio di disporre di dati mensili raccolti su un gran numero di persone in tutta Italia e, in questo frangente, rappresenta un osservatorio privilegiato da cui scrutare i primi segni della crisi. Leggi il commento di Stefania Salmaso (direttore Cnesps-Iss) e dello Staff Centrale Passi. Per approfondire leggi anche il capitolo del rapporto nazionale Passi 2011 dedicato alla percezione dello stato di salute.

 

(5 luglio 2012) Convegno di primavera Aie 2012: le presentazioni

Sono disponibili on line le presentazioni dei relatori intervenuti all’edizione 2012 del Convegno di primavera dell’Associazione italiana di epidemiologia che si è svolto a Roma il 28 e 29 maggio scorsi.

 

(31 maggio 2012) Convegno di primavera dell’Associazione italiana di epidemiologia

L’epidemiologia si interroga sul fabbisogno di dati e sull’adeguatezza degli attuali sistemi di indagine, per dare indirizzi alle nuove normative su registri e sorveglianza. Questo il tema conduttore dell’edizione 2012 del Convegno di primavera dell’Associazione italiana di epidemiologia che si è svolto a Roma il 28 e 29 maggio. Il titolo dell’evento: “Misurare la salute”. Leggi la riflessione di Giuseppe Costa (Università di Torino, Presidente Aie).

 

(10 novembre 2011) 35° Congresso Aie: le disuguaglianze a 150 anni dall’Unità d’Italia

Uno stivale tricolore incerottato è il logo scelto dal 35° congresso dell’Aie per celebrare a Torino, dal 7 al 9 novembre 2011, il 150° anniversario dell’Unità di Italia. Un’immagine che lascia spazio a molte interpretazioni, non risolte dall’interrogativo che l’accompagna “Più vicini o più lontani?”. È stato compito dei lavori congressuali (oltre 300 contributi organizzati in 5 sessioni plenarie e numerose sessioni parallele di presentazioni e di poster, oltre che 4 seminari satellite) chiarire quali e quanto grandi siano le differenze nella salute e nel sistema sanitario dopo un secolo e mezzo di storia nazionale. Leggi l’approfondimento.

 


 

trova dati