Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

guadagnare salute

Programma di informazione e comunicazione per guadagnare salute: PinC

Logo Pinc27 maggio 2010 - Nell’ambito del programma Guadagnare salute, il 4 agosto 2008 nasce PinC - Programma nazionale di informazione e comunicazione a sostegno degli obiettivi di Guadagnare salute - coordinato scientificamente dal Centro nazionale di epidemiologia, sorveglianza e promozione della salute (Cnesps) e pensato per promuovere iniziative di comunicazione e di formazione, secondo un’idea della salute che vede i cittadini informati, consapevoli e quindi protagonisti delle scelte sulla propria salute.

 

Il progetto intende attivare processi di consapevolezza e di empowerment per scelte di vita salutari a livello individuale e collettivo, attraverso strategie comunicative di tipo partecipativo differenziate e integrate, per raggiungere una molteplicità di soggetti.

 

PinC, inoltre, si propone di:

  • rafforzare la collaborazione tra tutte le istituzioni coinvolte in Guadagnare salute
  • valorizzare e integrare le attività dei diversi progetti impegnati
  • consolidare il ruolo e le competenze degli operatori, sanitari e non sanitari
  • validare un modello di comunicazione efficace
  • potenziare la collaborazione con le reti di sorveglianza di popolazione.

L’obiettivo è sviluppare una comunicazione che raggiunga a livello regionale e locale, destinatari diversi (adolescenti, donne, adulti, famiglia, anziani) con iniziative e mezzi di comunicazione differenziati e integrati che forniscano informazioni sui fattori di rischio, ma anche indicazioni, strumenti e supporto per facilitare l’adozione di comportamenti salutari.

 

Il progetto è quindi indirizzato agli operatori sanitari e non sanitari coinvolti nel programma “Guadagnare salute”, e più in generale ai cittadini. È previsto inoltre il coinvolgimento di istituzioni intersettoriali, come Asl, scuole e Comuni, e di altri possibili interlocutori a livello locale in grado di favorire la diffusione capillare dei messaggi (associazioni, volontariato, sindacati, produttori e distributori). 

 

PinC promuove un approccio comunicativo che supera l’idea unidirezionale di divulgazione di messaggi attraverso campagne mediatiche. Al contrario, ogni soggetto coinvolto (sociale e istituzionale) può contribuire in modo attivo alla definizione degli obiettivi comunicativi e dei contenuti della comunicazione, nonché alla circolazione di messaggi di salute e alla facilitazione di iniziative per la promozione di stili di vita non a rischio.

 

Il progetto si articola in 3 obiettivi specifici:

  • identificare le attività e gli accordi intersettoriali esistenti a sostegno del programma Guadagnare salute e del Piano nazionale di prevenzione (Pnp) - con particolare attenzione a iniziative di sorveglianza e di comunicazione e ai materiali e prodotti già realizzati - per costruire una rete utile a valorizzare e integrare le diverse attività e a condividere obiettivi, contenuti e messaggi tra gli attori coinvolti
  • pianificare una strategia che, attraverso l’attivazione di partnership intersettoriali, supporti la diffusione di messaggi fondati su un'evidence consolidata e preveda l’identificazione di: target, obiettivi comunicativi, modalità di comunicazione adeguate agli interlocutori, mezzi di comunicazione, contesti nei quali veicolare i messaggi, tempi, criteri di monitoraggio e valutazione
  • elaborare prodotti editoriali e iniziative di confronto e di formazione rivolti a specifici target secondari (Mmg, pediatri, operatori dei servizi igiene e alimenti Sian, operatori di consultorio, farmacisti, insegnanti, associazioni di cittadini, personale delle amministrazioni comunali), che sono le figure chiave per raggiungere i target primari (adulti, adolescenti, bambini, donne, anziani) in situazioni specifiche.

Inoltre PinC prevede che tutte le fasi e le attività siano supportate da un piano di valutazione e monitoraggio a verifica dell’efficacia.

 

Attività in corso

Organizzazione di corsi di formazione sulla comunicazione

Con i sistemi di sorveglianza Passi e OKkio alla Salute, PinC ha attivato relazioni di collaborazione per gli aspetti che riguardano in particolare la disseminazione dei dati e la realizzazione di corsi di formazione sulle tematiche riguardanti la comunicazione.

 

Elaborazione di prodotti editoriali

Nell’ambito dei percorsi formativi dedicati al progetto OKkio alla Salute, PinC ha partecipato alla messa a punto di prodotti editoriali rivolti a dirigenti scolastici, insegnanti, alunni, genitori e pediatri,  presentati durante la conferenza stampa svoltasi a Roma il 5 maggio 2010.

La realizzazione dei materiali didattico-informativi è stata promossa dal ministero della Salute, in collaborazione con ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (Miur), Istituto superiore di sanità (Iss), Regioni e Istituto nazionale di ricerca per gli alimenti e la nutrizione (Inran), per favorire l’adozione e il mantenimento di uno stile di vita sano nei bambini in età scolare.

 

Iniziative promosse da PinC a livello nazionale

La manifestazione “Guadagnare Salute: i progressi delle aziende sanitarie per la salute in Italia” (Napoli, 24 e 25 settembre 2009) ha rappresentato il primo degli incontri periodici nazionali dedicati ai sistemi di sorveglianza a supporto delle attività relative al programma nazionale Guadagnare salute. Tra le attività di PinC è prevista, infatti, l’organizzazione di una manifestazione nazionale periodica dedicata ai diversi ambiti della promozione della salute, al fine di favorire lo scambio di esperienze tra istituzioni, operatori sanitari ed economici.

 

Il 6 maggio 2010 è stato organizzato dal Centro nazionale di epidemiologia sorveglianza e promozione della salute  Iss il convegno nazionale “Informati e competenti: percorsi per la promozione della salute”, che  ha costituito un’occasione per confrontarsi sulle iniziative di formazione funzionali al miglioramento delle competenze degli operatori che si occupano di promuovere la salute dei cittadini e per evidenziare le abilità (life skills) fondamentali per mantenere e accrescere il ben-essere personale e collettivo.

 

Contatti

Barbara De Mei

barbara.demei@iss.it

06-49904272

 

Chiara Cattaneo

chiara.cattaneo@iss.it

06-49904238

 


 

trova dati