Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

progetto mattoni

Attuare strategie e politiche che riescano a bilanciare la qualità dell’offerta sanitaria con i costi: questa è la sfida cui si trova davanti il Servizio sanitario nazionale. Fondamentale per sviluppare le corrette misure è la progettazione di un sistema informativo innovativo, il Nuovo sistema informativo sanitario (Nsis), una grande base dati che dal 2002 è in fase di costruzione cui partecipano in modo congiunto il ministero della Salute e le Regioni.

Il progetto è suddiviso in diverse aree e linee di sviluppo che partono dalla raccolta di dati, classificati omogeneamente per essere trasferiti ai sistemi regionali e a quello nazionale, e dalla elaborazione di metodologie condivise per l’individuazione delle misure sanitarie da prendere. L’insieme e l’integrazione dei singoli ‘mattoni’, sviluppati dai gruppi di lavoro regionali, sarà la base per la costruzione del Nsis.

Il mattone “assistenza sanitaria collettiva” è stato affidato alla Regione Campania, capogruppo, associata alle regioni Emilia Romagna, Veneto, Toscana, Marche, Puglia. Questo mattone ha l’obiettivo di definire un sistema di classificazione delle prestazioni e delle funzioni ricomprese nei LEA dell’assistenza sanitaria collettiva. Epicentro pubblica una sintesi delle fasi di lavoro svolto e dei risultati conseguiti finora, preparata da Renato Pizzuti della Regione Campania.

 

trova dati